Juventus
    Juventus
      27.03.2017 11:04 - in: Serie A S

      I numeri prima della ripresa

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Domenica si torna in campo: ecco come arriva la Juventus al rush finale del campionato

      Una difesa al top non solo in Italia, ma anche in Europa, come certifica anche il ranking UEFA, una grande precisione nei passaggi, fra l’altro moltissimi. E poi tiri, e gol. La Juve si conferma ai vertici non solo della classifica di Serie A, ma anche di una serie di classifiche più “specifiche” (dati Opta) che confermano la qualità del lavoro svolto finora dai bianconeri.

      I DATI DI SQUADRA

      Intanto, è utile ripartire da uno sguardo generale alla classifica, che permette di confrontare non solo i punti, ma anche, per esempio, gol fatti e subiti

      Come anticipato, la Juve ha la sua “eccellenza” nel reparto difensivo: frutto senz’altro di un ottimo lavoro del pacchetto arretrato ma anche, non va dimenticato, della qualità e dell’abnegazione di tutti i giocatori, per primi gli attaccanti. Si difende e si attacca in undici, continuano a ripetere i giocatori della Juve, e i risultati si vedono: solo 253 sono i tiri subiti finora, 77 dei quali nello specchio. In entrambi i casi si tratta di un primato nella massima serie (al secondo posto il Napoli), che poi porta come diretta conseguenza il primato come difesa meno perforata: 19 gol, a fronte di una differenza reti di +40.

      Bene anche la quantità e la qualità in fase di costruzione: in questo caso la Juve è seconda, sia come numero di passaggi (15692) che come precisione (85,2%). I bianconeri sono anche nella top 5 per quanto riguarda il possesso palla (56,2% di media) e, venendo alla fase di attacco, sono terzi quanto a tiri nello specchio (170) e a gol segnati (59). Attenzione, però: la differenza reti sopra citata è la migliore della Serie A.

      DATI INDIVIDUALI

      Quarto posto in classifica marcatori per Gonzalo Higuain (19 gol), a sole 3 lunghezze da Belotti capocannoniere finora. Il Pipa è quarto in Serie A anche per quanto riguarda i tiri nello specchio, 46, e quinto sui tiri totali, 97. Venendo invece ai primati “interni” bianconeri, da rilevare il primo posto di Pjanic per quanto riguarda i cross (compresi i corner), che sono 119, e le occasioni create, assist inclusi, ben 45. Alex Sandro è il bianconero che recupera più palloni (146), e che effettua più contrasti (53), Bonucci il più preciso sui passaggi (1205 riusciti) e a Dybala spetta il primato di squadra per dribbling riusciti, 47.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK