Juventus
    Juventus
      15.03.2017 10:00 - in: Champions League S

      Juve-Porto, il giorno dopo: numeri e nomi

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Le statistiche della vittoria bianconera negli Ottavi di ritorno di Champions League

      Juventus - Porto 1-0: col calcio di rigore realizzato da Paulo Dybala al 42' i Bianconeri si aggiudicano anche gli Ottavi di finale di ritorno di Champions League, con un risultato aggregato complessivo di 3-0, avanzando ai Quarti della massima competizione europea.

      Analizziamo il match di ieri sera sotto la lente della statistica, con i numeri della partita e le prestazioni dei protagonisti.

      I NUMERI

      È la quarta volta nelle ultime cinque edizioni di Champions League che la Juve raggiunge i Quarti di finale. Complessivamente, la Signora è imbattuta da otto partite nella massima competizione europea, con sei vittorie e due pareggi. Quello ottenuto ieri sera, poi, è il 21° risultato utile casalingo consecutivo in competizioni UEFA per i Bianconeri (12 vittorie e nove pareggi).

      66,3% di possesso palla, ieri sera, per la Juventus in una gara il cui andamento è testimoniato anche dalle statistiche: 13 a tre il conteggio dei tiri dall'interno dell'area; 33 a cinque quello delle giocate utili in area avversaria; 752 a 382 quello dei passaggi riusciti, con una percentuale di precisione che supera il 90% per quanto riguarda i ragazzi di mister Allegri.

      Con due sole reti incassate in otto partite, la Juve continua ad essere la migliore difesa della Champions League, e ieri sera ha mantenuto la porta inviolata per la sesta occasione.

      I NOMI

      Dopo il 2-0 dell'andata firmato Marko Pjaca e Dani Alves, stavolta è decisiva per il risultato finale la rete realizzata da Paulo Dybala dal dischetto: tutte le ultime quattro reti segnate dalla Joya, tra la varie competizioni, sono arrivate su calcio di rigore.

      Una curiosità: l'argentino vanta il 100% di realizzazione di tiri dal dischetto nei tempi regolamentari di gioco in maglia bianconera (12 su 12). Contro il Porto, per lui, anche tre tiri fuori e cinque sponde, con quattro dribbling riusciti.

      Ieri sera è stato Dani Alves il recordman bianconero per quanto riguarda il numero di palloni giocati (151), passaggi riusciti (105), cross (sei), occasioni create (quattro), contrasti vinti (quattro), palloni intercettati (due) e palle recuperate (11).

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK