Juventus
    Juventus
      10.08.2017 16:00 - in: Supercoppa Italiana S

      La quarta volta

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Juventus e Lazio si sono già affrontate tre volte in Supercoppa Italiana: ecco la storia dei precedenti

      Quella fra Juventus e Lazio è una partita che ormai può essere, a tutti gli effetti, definita un grande classico del calcio italiano.

      Ben 175 le sfide fra bianconeri e biancazzurri, con la Juve avanti, nel computo delle vittorie, per 90 a 42, mentre 43 sono i pareggi.

      Dal 1998, Juve e Lazio hanno dato vita in tre occasioni al match che assegna la Supercoppa Italiana

      1998: STADIO DELLE ALPI

      E' Pavel Nedved al 37' del primo tempo ad aprire le marcature della Supercoppa Italiana 1998, che si gioca allo Stadio Delle Alpi in gara secca il 29 agosto 1998. Purtroppo per i bianconeri, però, Nedved gioca ancora alla Lazio, e quindi porta in vantaggio i biancocelesti.

      La Juventus è così chiamata a recuperare, e la rimonta si concretizza proprio nei minuti finali, con un rigore di Del Piero all'87'.

      Non c'è però tempo di esultare: Sergio Conceiçao regala la Supercoppa alla Lazio con una rete nei minuti di recupero, al 94'.

      2013: ROMA

      All'Olimpico, il 18 agosto 2013, è Juve spettacolo. I bianconeri passano al 23' con Pogba, entrato solo 3 minuti prima al posto dell'infortunato Marchisio. Poi, nella ripresa, dilagano.

      La Juve fa sua la Supercoppa e mette a segno un meraviglioso tris nel secondo tempo, andando in gol prima con Chiellini al 52', concludendo un contropiede micidiale con Lichtsteiner due minuti dopo e chiudendo i conti con Tevez dopo altri due giri di lancette. In quattro minuti una Signora "spaventosa" annichilisce gli avversari.

      2015: SHANGHAI

      Semplicemente Mandzukic e Dybala. 

      I nuovi acquisti, i giocatori più attesi decidono la Supercoppa del 2015. La Juve, alla prima uscita stagionale, disputa un'ottima partita, che però resta equilibrata fino al minuto 69.

      Poi, in 4 giri di lancette, accade tutto. Ci pensa Mario ad aprire le marcature con uno stacco imperioso, e ci pensa Paulo a chiuderle, con questa perla:

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK