Juventus
    Juventus
      12.05.2017 11:43 - in: Serie A S

      Roma-Juve, storia all'Olimpico

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Viaggio nei precedenti di Roma-Juventus

      Domenica sera va in scena all’Olimpico un vero e proprio big match: prima contro seconda, due squadre dal grande blasone: un match che profuma davvero di storia. 

      I PRECEDENTI

      Sono 79 i successi della Juventus sulla Roma nelle 165 partite fin qui disputate in A: quella bianconera è la squadra che ha battuto più volte i giallorossi nella massima serie. La Juve ha vinto cinque delle ultime sette gare di campionato contro la Roma (1N, 1P), trovando sempre il gol in questo parziale. Nelle 10 sfide di Serie A più recenti tra queste due squadre ci sono state otto espulsioni: cinque per i giallorossi, tre per i bianconeri.

      Di seguito, il riepilogo dei precedenti.

      A ROMA

      All’Olimpico precedenti favorevoli ai padroni di casa, avanti per 30 vittorie a 25 sui bianconeri, 27 i pareggi. Da notare come la Roma, in casa, abbia perso solo uno degli ultimi cinque confronti in Serie A contro la Vecchia Signora (2V, 2N), senza mai concedere in questo parziale più di una sola rete ai bianconeri.

      Curiosità: solo due volte nella storia della Serie A Roma e Juventus si sono affrontate dopo la 35ª giornata: nel 1948/49 (36ª) e nel 2013/14 (37ª), con due vittorie per i bianconeri all’Olimpico (entrambe per 1-0).

      Di seguito, ecco alcuni di questi precedenti storici

      LA PRIMA

      O meglio... le prime. Roma-Juventus si gioca infatti per la prima volta nel 1927, campionato Divisione Nazionale, e termina 0-0. Tre anni dopo, l'esordio di questa sfida per quanto riguarda la Serie A. Vince la Juve, 3-2, con doppietta di Cevenini e rete di Munerati.

      L'ULTIMA VITTORIA

      L'ultima vittoria della Juventus all'Olimpico è risalente al campionato 2013/14: si gioca la penultima di campionato, la Juve è già matematicamente Campione d'Italia, ma mette la ciliegina sulla torta con una bella vittoria in casa dei giallorossi, firmata da Osvaldo nei minuti di recupero. 

      IL PAREGGIO DEL 2015

      L'1-1 con cui si conclude Roma-Juve nel 2015 è da ricordare, perchè a conti fatti per la Juve significherà un grande passo per lo Scudetto. Di fatto, la sfida dell'Olimpico è l'ultima grande occasione per i giallorossi per avvicinare la Juve capolista, ma sono proprio i bianconeri a passare in vantaggio con una magistrale punizione di Tevez, al minuto 64. La Roma riuscirà a pareggiare con Keità al 78' ma di fatto uscire dall'Olimpico con un vantaggio inalterato significherà per i bianconeri aver compiuto un passo decisivo per lo Scudetto.

      DUE VOLTE POKER

      Ci sono due vittorie altisonanti, nella storia recente di Roma-Juve: parliamo dei 4-1 fatti registrare nel 2005 e nel 2009. Questi due successi hanno un trait d'union, che si chiama Pavel Nedved, a segno in entrambe le occasioni. La prima si svolge il 19 novembre 2005, ed è proprio il nostro Vicepresidente a portare in vantaggio la Juve nel recupero del primo tempo. Nella ripresa chiuderanno la partita una grandissimo gol di Ibrahimovic e una doppietta di Trezeguet.

      Quasi quattro anni dopo, stesso risultato (21 marzo 2009): la Signora passa con Iaquinta, per due volte (dopo l'iniziale pareggio di Loria). Fissano lo score le reti di Mellberg e, appunto, di Pavel.

      Alcuni dei gol che stiamo raccontando sono raccolti in questo video:

      LA VITTORIA PIU' NETTA

      Curiosità: il successo con il massimo punteggio portato a casa dall'Olimpico risale al 17 novembre 1946. Si tratta di un 5 a 1 in rimonta: all'iniziale vantaggio giallorosso per autorete di Varglien al 12', risponde subito Piola con una doppietta (30' e 40'), mentre nella ripresa la Signora si scatena con un gol di Sentimenti, un'autogol di Matteini e la rete finale di Astorri.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK