Juventus
    26.02.2017 12:48 - in: Serie A S

    Le magnifiche 30

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Ieri è andata in scena la vittoria consecutiva numero 30 per la Juventus. Ripercorriamo come è andata, da quel 4 ottobre 2015

    E sono trenta. Consecutive, allo Stadium. La casa bianconera, dal 4 ottobre 2015, è una vera e propria fortezza inespugnabile per i bianconeri, che fra le mura amiche, da allora, hanno solo, sempre e semplicemente vinto.

    Quella sera di ottobre di oltre 16 mesi fa, la partita (Juventus-Bologna) non iniziò nel migliore dei modi per la Juve, costretta a recuperare una rete di Mounier dopo soli 5 minuti: la rimonta partì al minuto 33, con il pareggio di Morata, e poi si concretizzò nella ripresa, con i gol di Dybala e Khedira.

    E quella fu solo la prima di una striscia davvero incredibile, che ieri sera ha aggiunto un altro tassello, arrivando come si diceva alla cifra tonda, trenta.

    ALCUNI DATI…

    Trenta vittorie nelle quali è stupefacente, per esempio, il divario fra le reti segnate, ben 71, e quelle subite, solamente 10.

    Non solo: la porta juventina è rimasta inviolata in ben 20 occasioni, confermando la solidità della difesa bianconera; 193 i tiri nello specchio dei bianconeri, a fronte di solo 59 subiti.

    I PUNTEGGI

    È l’uno a zero il punteggio che si è verificato più volte in questo parziale, otto: alcune di queste partite sono state fondamentali per la vittoria dello Scudetto, anzi, degli Scudetti: pensiamo ad esempio alla vittoria con il Milan nel novembre 2015, oppure al successo con il Napoli del 13 febbraio 2016, che valse il sorpasso in classifica ai partenopei e una vetta che i bianconeri non mollarono più fino alla fine.

    E poi ancora, l’uno a zero alla Roma nel dicembre scorso e più recentemente, quello all’Inter grazie alla prodezza di Cuadrado poche settimane fa.

    La Juve è stata cinque volte vincitrice per 2-0, quattro volte per 2-1 (fra questi quell’incredibile derby della Mole del 31 ottobre 2015, deciso da un gol di Cuadrado a tempo quasi scaduto, e Juve-Napoli dello scorso ottobre, risolta dai gran gol di Bonucci e di Higuain)

    Poi ci sono le serate nelle quali i bianconeri hanno messo a segno 3 reti allo Stadium: in totale è accaduto otto volte, 4 a reti inviolate e altrettante in match terminati 3-1. 

    Fra questi, è da ricordare Juve-Bologna dell’8 gennaio 2017, match che ha permesso ai bianconeri di conseguire la vittoria casalinga consecutiva numero 26 e di stabilire quel record di successi consecutivi che adesso viene aggiornato, domenica dopo domenica.

    E poi ancora, le serate da poker: due volte è accaduto contro il Palermo (4-0 nel 2016 e 4-1 proprio pochi giorni fa), una con la Samp (4-1 lo scorso ottobre) e una col Cagliari (21 settembre 2016). 

    Il match con il maggior numero di gol segnati? Il 5-0 contro la Sampdoria, in una giornata da ricordare per tutti i bianconeri: quella in cui veniva celebrato uno Scudetto da Hi5tory, il 14 maggio scorso.

    LA JOYA

    Infine, un’ultima curiosità. Il giocatore che ha segnato più gol in queste 30 vittorie? La Joya Paulo Dybala, autore di ben 17 prodezze.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK