Juventus
    Juventus
      27.11.2017 22:08 - in: Eventi S

      Le voci dal Gran Galà del Calcio

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Buffon, Pjanic e Dybala hanno parlato di quello che attende la Juventus nei prossimi giorni

      Una serata di festa, di celebrazione di quello che di grandioso è stato fatto lo scorso anno, ma anche un'occasione in più per fare il punto su quanto attende i bianconeri nelle prossime settimane, a partire da venerdì.

      Anche questo è stato il Gran Galà del Calcio AIC cui, oltre a Giuseppe Marotta, hanno presenziato per la Juventus Miralem Pjanic, Paulo Dybala, Gigi Buffon e Alex Sandro.

      Ecco le parole dei bianconeri a margine dell'evento.

      BUFFON

      «La vittoria di ieri ci voleva, se vogliamo stare dietro a chi ci sta davanti e che sta facendo un campionato incredibile. Dobbiamo ricominciare a vincere con continuità. – ha spiegato - Venerdì sarà una gara importante e mi auguro spettacolare. Decisive le prossime partite? In campionato no, ma in Champions invece lo sarà. De Sciglio? Sono contento, è un ragazzo che se lo merita, ha grandi doti e può ancora dare molto alla Juve e alla Nazionale»

      DYBALA

      «Per me è stato un bellissimo anno. Non è finito come nei sogni, ma abbiamo fatto un grande campionato e una grande Champions League. Sono felice di essere qua, ringrazio tutti quelli che apprezzano il mio calcio e mi hanno votato: qui in Italia sono cresciuto tanto, questo calcio è difficile, le squadre sono chiusissime, e mi capita, a seconda delle partite, di dover scendere un po’ di più. La partita con il Napoli? Loro in casa giocano bene ma noi faremo il nostro meglio per portare a casa la vittoria»

      PJANIC

      «Higuain è molto motivato, vedremo se sarà a disposizione contro il Napoli, noi ci speriamo ma anche se non ci fosse faremo il massimo per arrivare ai tre punti. Che partita sarà? Un match fra due belle squadre, che saranno chiamate a giocarsi lo Scudetto fino in fondo. Noi rispettiamo il Napoli che è davanti a noi, ma vogliamo fare il nostro giocovincere. Certo, sarà difficile, perché loro stanno bene: abbiamo tanti campioni e, sebbene abbiamo dimostrato qualche difetto, vogliamo vincere lo Scudetto che è l’obiettivo numero uno, sperando di poter puntare ancora alla Champions League». E infine: «A Napoli vinca il migliore

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK