Juventus
    Juventus
      29.05.2017 17:18 - in: Champions League S

      Le voci dalla zona mista

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Tanti giocatori bianconeri hanno parlato dopo l'allenamento di oggi: ecco i loro pensieri a sei giorni dalla Finale

      Media Day significa conferenze stampa, significa allenamenti aperti ai mezzi di comunicazione accreditati, ma significa anche parole dei bianconeri dopo la sessione sul prato dello Juventus Stadium.

      Ecco le parole dei giocatori della Juventus

      STURARO

      «Questa è la nostra ultima settimana ed è la più importante. Abbiamo iniziato ad allenarci e arriveremo al massimo alla partita. Sabato spero che faremo una grande gara, abbiamo il sogno di questo trofeo, faremo il possibile per portarlo ai nostri tifosi»

      CUADRADO

      «Essere in una Finale di Champions League è un privilegio, vogliamo lavorare al massimo per essere al 100%. Dovremo essere molto attenti, sono una squadra molto forte, a livello difensivo e di sacrificio per i compagni, approfittando degli spazi. Il Real può avere qualche punto debole, noi dovremo avere la giusta mentalità e la giusta fiducia. È una partita speciale ma dobbiamo essere tranquilli e contenti»

      BARZAGLI

      «Aver giocato due finali in tre stagioni vuol dire molto, siamo un club mondiale e di primo livello, e il nostro percorso di squadra lo conferma. Ora vogliamo vincere il trofeo. Il nostro approccio sarà massimo, e dovrà coronare un grande percorso, iniziato nei gironi e proseguito con una grande prestazione per esempio con il Barcellona, e poi con una grande semifinale».

      LEMINA

      «Siamo tutti molto concentrati, abbiamo finito con i due trofei nazionali, siamo contenti e positivi, ci aspettiamo una grande vittoria a Cardiff. Il Madrid ha giocatori molto tecnici, forti, ma noi abbiamo una squadra e un collettivo di grande valore. Dovremo giocare proprio così, da squadra, fare gioco con il Real non sarà semplice, per dare l’opportunità agli attaccanti di fare male davanti»

      MARCHISIO

      «Stiamo bene, ci alleniamo con ritmo e intensità. Sono giorni che ci porteranno a una partita fondamentale, bisogna essere pronti. Possiamo portare a casa questa Coppa, giocare partite così non è scontato nella carriera di un calciatore. Non dobbiamo farci scappare la possibilità, ed è un’annata così bella che va conclusa con una vittoria. Sabato sarà una partita secca, dovremo fare attenzione ai loro fortissimi giocatori, che possono decidere il match in qualsiasi momento. Ma in ogni finale si parte al 50% delle possibilità: voglia ed episodi faranno la differenza»

      DYBALA

      «Mancano 5 giorni, abbiamo questo tempo per lavorare con tranquillità, prepararci bene. Non dobbiamo essere nervosi e disattenti, ma giocare come fosse un match di campionato. Fisicamente siamo in gran forma, tutti vorrebbero giocare. Ci stiamo parlando, e vogliamo lavorare al meglio per regalare una gioia a tutto il popolo juventino».

      PJANIC

      «Abbiamo dimostrato in questa Champions League di meritarci la Finale. Il cammino è stato straordinario, e adesso ci siamo: la squadra vorrà assolutamente alzare questo trofeo. Oggi è stato il primo giorno, abbiamo iniziato la settimana accendendo il motore. Nei prossimi giorni entreremo nei dettagli, per capire dove possiamo far male al Real. Hanno tanta qualità, ma anche noi sapremo metterli in difficoltà: dovremo avere tanta attenzione, ma non vediamo l’ora che sia sabato: un evento mondiale che tutti vorrebbero vivere».

      HIGUAIN

      «Sarà una partita particolare, anche perché ho giocato tanti anni a Madrid. Ma io sono straconvinto di quanto voglio fare per vincere con la Juve. Mi aspetto una sfida dura, solida, il Real è una grande squadra, ma noi ci siamo guadagnati rispetto nel mondo, meritiamo di vincere più di tutti, dopo una Champions straordinaria. Un gol di “rabona?” Mi va bene farlo in qualsiasi modo, basta vincere»

      ASAMOAH

      «Sappiamo l’importanza di questa partita, per i nostri tifosi. Stiamo lavorando molto bene, non dobbiamo pensare troppo, e allontanare le pressioni. Siamo tranquilli, vediamo sabato: mi aspetto una partita tosta, è una Finale di Champions League, è un’emozione per tutti noi».

      BONUCCI

      «Dobbiamo vivere questa settimana con la giusta adrenalina, ma allo stesso tempo non rischiare di arrivare svuotati a Cardiff. Siamo più maturi rispetto al 2015, abbiamo grandi giocatori di livello internazionale, faremo una grandissima Finale e porteremo a casa la Coppa: ne sono sicuro»

      RINCON

      «Abbiamo festeggiato due dei nostri obiettivi, ma adesso abbiamo la sfida più bella, la ricerca della Coppa che tutti noi vogliamo e i tifosi sognano. Sarà una preparazione serena, come quelle di partite normali. Abbiamo ancora margini di miglioramento, la differenza la farà il nostro gioco nella loro metà campo».

      BUFFON

      «E’ bello avere l’opportunità di cullare questo grande sogno; non è una questione di percentuali. Siamo due grandi squadre che hanno espresso ottimi valori; avevamo una grande convinzione anche due anni fa, e la abbiamo anche oggi. Questo mi basta».

      CHIELLINI

      «Siamo pronti: la settimana di Cardiff è iniziata e tutti noi vorremmo giocarla già domani. Arriviamo a questa partita con grande merito, voglia di fare bene, rispetto degli avversari; avremo bisogno di fare una grande Finale ma dentro di noi c’è una grande fiducia: a fine stagione, saranno proprio le energie nervose quelle che permetteranno di arrivare mezzo secondo o un centimetro prima degli avversari»

      ALEX SANDRO

      «Dobbiamo arrivare concentrati e fare quello che abbiamo fatto finora: giocare forte, per vincere. Abbiamo giocatori di esperienza, abituati a giocare le finali, siamo preparati. Io? Resterò tranquillo, ma devo arrivare pronto».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK