Juventus
    25.05.2017 16:00 - in: Comunicati Ufficiali S

    Mandzukic rinnova fino al 2020

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    L'attaccante croato ha esteso di una stagione il proprio contratto con la Juventus

    Forte, generoso, caparbio, pronto a non lasciare un centimetro all'avversario fino all'ultimo secondo di gara, anzi... Fino alla fine. È il ritratto di Mario Mandzukic, l'attaccante che con la sua tecnica, la sua esperienza e il suo immenso spirito di sacrificio ha avuto un ruolo fondamentale, nelle sue 84 presenze complessive dall'estate 2015 ad oggi, nel trascinare la Juventus al terzo double Scudetto-Coppa Italia consecutivo, nonché alla Finalissima di Champions League di Cardiff.

    Mario è uno dei simboli di questa squadra, e lo sarà ancora a lungo: l'attaccante croato ha infatti siglato il rinnovo di contratto con la Juventus fino al 2020, prolungando di una stagione il vincolo che lo lega al club.

    Attaccante di professione (e i numeri lo dimostrano: con 23 reti è il terzo miglior marcatore bianconero dal suo arrivo a Torino, dopo Dybala e Higuaín), Mandzukic ha saputo trasformarsi in un vero e proprio "tuttocampista", macinando chilometri, recuperando palloni, vincendo contrasti (79 in questo biennio, più di qualsiasi altro attaccante in rosa), servendo cross (58) e palloni ai compagni (10 assist e 90 occasioni create, quarto miglior bianconero in assoluto) e mettendosi a disposizione della squadra in un ruolo nuovo e decisivo, dimostrandosi un leader e un esempio da seguire.

    Se il mister mi chiede di giocare a sinistra, o a centrocampo, per aiutare la squadra, allora io cerco di farlo nel miglior modo possibile, dedicando tutte le mie energie. Quello che conta di più è la vittoria della Juventus!

    Mario Mandzukic 27 gennaio 2017

    Del resto, che Mandzukic non sia un attaccante "qualsiasi", i tifosi bianconeri lo sanno bene. Non a caso è diventato un loro beniamino, anche grazie a  recuperi difensivi del genere

    ... E con gol come questo, da bomber di razza:

    Un fuoriclasse polivalente, un elemento fondamentale per il futuro della squadrama anche e soprattutto per la Finale di Champions contro il Real.

    Una sfida da affrontare con questa grinta. La grinta di Mario:

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK