Juventus
    06.09.2017 11:00 - in: La squadra S

    Nazionali: la serata dei Bianconeri

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Vincono gli Azzurri; in campo anche Mandzukic, Benatia, Cuadrado e Dybala

    Con le sfide giocate ieri sera, tra Europa, Africa e Sud America, si sono chiusi per questa sessione gli impegni dei Bianconeri con le rispettive Nazionali.

    AZZURRI OK

    Titolari Gigi Buffon (171ª partita in maglia azzurra: nuovo record europeo di presenze con la propria Nazionale) e Andrea Barzagli nell'Italia che ha battuto 1-0 Israele a Reggio Emilia: nel finale, tra gli Azzurri, spazio anche a Federico Bernardeschi, subentrato all'87', mentre Daniele Rugani ha assistito alla vittoria dalla panchina. Tre punti, quelli conquistati ieri, che proiettano la Nazionale Italiana verso i play-off per la qualificazione al Mondiale 2018.

    Restando in Europa, sconfitta di misura per la Croazia in Turchia: in campo al 62' Mario Mandzukic, che ha preso il posto di Kalinic. I croati, con questo risultato, restano comunque in testa al Gruppo I di qualificazione al Mondiale con 16 punti.

    Con Medhi Benatia titolare e in campo per tutti i 90 minuti, pari a reti inviolate per il Marocco in Mali: nel Gruppo C delle qualificazioni africane, la Nazionale guidata da Hervé Renard è seconda, a una lunghezza dalla Costa d'Avorio.

    SUD AMERICA: PARI TRA COLOMBIA E BRASILE, UN PUNTO ANCHE PER L'ARGENTINA

    Spostandoci in Sud America, pari per 1-1 tra la Colombia di Juan Cuadrado e il Brasile di Alex Sandro. Per l'esterno offensivo colombiano una maglia da titolare, sostituito nella ripresa da Chara; non è invece sceso in campo il terzino brasiliano. I verdeoro erano già certi della qualificazione a Russia 2018, mentre il punto conquistato nella notte è molto utile per i Cafeteros, ora terzi a quota 26.

    Nello stesso Gruppo di qualificazione, 1-1 anche tra l'Argentina di Paulo Dybala e il Venezuela. Maglia da titolare per "La Joya", sostituito al 62' da Benedetto. Dopo questo pareggio, l'Albiceleste ha 24 punti, stesso punteggio del Perù: decisivo per la qualificazione si rivelerà lo scontro diretto casalingo del prossimo 5 ottobre.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK