Juventus
    01.04.2017 09:00 - in: Serie A S

    Preview: Napoli-Juve

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Domenica sarà una sfida di altissimo livello, al San Paolo. Lo confermano le statistiche.

    Prima contro terza, miglior attacco contro miglior difesa, pareggio che arriva molto di rado: non c’è che dire, domenica Napoli-Juve sarà il Big Match, con le maiuscole. Lo confermano le statistiche che ci avvicinano al match. 

    PRECEDENTI E SCONTRI DIRETTI

    Per iniziare, questo è il totale dei precedenti fra le due formazioni:

    C’è stato un solo pareggio negli ultimi 10 incroci di Serie A tra queste due formazioni: sette successi bianconeri e due del Napoli completano il parziale, e fra l’altro il Napoli ha battuto la Juventus nel girone di ritorno solo in una delle ultime sei stagioni: due pareggi e tre successi bianconeri. Però, è l’1-1 il punteggio che si è verificato il maggior numero di volte nelle sfide tra Napoli e Juventus in Serie A, 20 (l’ultima nel marzo 2013 al San Paolo). Una sfida che promette gol, dal momento che entrambe le squadre hanno trovato la via del gol in quattro dei loro ultimi cinque incroci in campionato.

    Focalizzando l’attenzione sui precedenti al San Paolo: gli azzurri hanno perso solo uno degli ultimi nove confronti casalinghi con la Juventus in Serie A (6V, 2N), segnando in media 2.2 reti a partita nel parziale. Il Napoli ha trovato il gol in tutte le ultime 11 sfide casalinghe con la Juventus in Serie A: ultima senza gol nel marzo 1997 (finì 0-0).

    COME ARRIVANO LE SQUADRE ALLA PARTITA

    A questo punto del campionato, la Juventus ha sei punti in più rispetto alla passata stagione (73 vs 67) – considerando sempre i tre punti a vittoria, in Serie A i bianconeri hanno fatto meglio di quest’anno solo nel 2005/06 (74) e nel 2013/14 (78). Invece, sono 63 i punti raccolti dal Napoli finora – considerando sempre i tre punti a vittoria, in Serie A gli azzurri hanno fatto meglio solo nella passata stagione quando raggiunsero quota 64 dopo le prime 29 gare disputate.

    Il Napoli ha vinto nove delle 11 partite di campionato giocate nell’anno solare 2017 (1N, 1P), e anche la Juventus ha perso punti solo in due delle 12 partite di Serie A giocate nel 2017 (1N, 1P): 10 successi completano il parziale. Da notare come il Napoli sia reduce da tre successi consecutivi: in Serie A non arriva almeno a quattro dal febbraio 2016 quando, dopo otto vittorie di fila, si arrese proprio alla Juventus. Ancora sui bianconeri: la Juve ha subito più di un gol solo in una delle ultime 15 partite di campionato (vs Fiorentina): nove clean sheet nel parziale, e ha hanno trovato la via del gol in 40 delle ultime 41 gare disputate in Serie A: l’unica partita senza reti contro il Milan a ottobre.

    NUMERI E STATISTICHE

    I partenopei, miglior attacco di questa stagione in A, non avevano mai segnato 68 gol in campionato dopo 29 giornate nella storia della Serie A. Dall’altra parte la Juventus (19 gol subiti) ha la seconda miglior difesa stagionale nei cinque maggiori campionati europei dopo il Bayern Monaco (13). Il Napoli ha effettuato 203 tiri nello specchio in questo campionato, almeno 30 più di ogni altra squadra, mentre la Juventus ha concesso appena 77 tiri nello specchio agli avversari in questo campionato, ben 21 meno del Napoli secondo in questa speciale classifica.

    Gli azzurri vantano la più alta percentuale di possesso palla (61.8%) e la migliore precisione nei passaggi (86.8% quelli riusciti) di questa Serie A, e quella di Sarri è la squadra che ha tentato più passaggi in questa Serie A, 665 di media a gara – la Juventus, seconda in questa graduatoria si ferma a 541, recuperando più possessi palla di tutti, 1989.

    La Juventus è stata in svantaggio per soli 225 minuti in questo campionato, almeno 102 meno di ogni altra squadra ed è la squadra del campionato che ha segnato di più nella prima mezzora di gioco, 18 gol – ma il Napoli è quella più prolifica nei primi tempi (29 gol). Infine la Juve ha subito solo sette reti nell’ultima mezzora di partita: record stagionale in Serie A.

    REPARTO PER REPARTO: ATTACCHI E DIFESE

    Questi sono i numeri delle due squadre a confronto, sia in fase offensiva che difensiva.

    LA SFIDA IN PANCHINA

    Massimiliano Allegri ha vinto quattro dei cinque precedenti con Maurizio Sarri in Serie A, perdendo solo nella sfida dello scorso campionato al San Paolo. Bilancio favorevole per Allegri contro il Napoli in Serie A: sette successi, cinque pareggi e tre sconfitte.

    COME GIOCA IL NAPOLI

    Se il Napoli è la squadra che segna di più in A, il merito è anche del modulo adottato da Sarri, il 4-3-3, che vede alternanza in attacco di Insigne, Mertens, Callejon, Pavoletti e Milik. I tre dietro di loro sono quasi sempre Hamsik, Jorginho centrale e Rog (o Allan) mentre in difesa il reparto collaudato vede, in disposizione a 4, Albiol e Koulibaly centrali, Hysaj terzino destro e Ghoulam a sinistra, talvolta sostituito da Strinic.

    GIOCATORI: FOCUS SU…

    Il Napoli è l'unica squadra dei cinque maggiori campionati europei ad avere tre giocatori in doppia cifra di marcature: Mertens, Insigne e Hamsik. Traguardo in vista proprio per Marek Hamsik ed Elseid Hysaj a cui manca una presenza per raggiungere, rispettivamente, le 350 e le 100 partite in Serie A. Lo slovacco – che aveva segnato cinque volte nei primi nove incroci di Serie A con la Juventus – non trova la rete in campionato contro i bianconeri dal novembre 2011 (10 gare). Lorenzo Insigne viene da due doppiette di fila e in 28 presenze stagionali ha già raggiunto il suo record personale di reti in un singolo campionato di Serie A (12) stabilito lo scorso anno in 37 partite. José Callejón ha realizzato entrambi i gol del Napoli contro la Juventus in stagione: uno in campionato, l’altro in Coppa Italia – lo spagnolo ha trovato una sola rete nelle ultime 17 presenze in Serie A dopo che ne aveva fatte sette nelle precedenti 11. Dries Mertens ha messo lo zampino in 21 degli ultimi 41 gol del Napoli in campionato: 17 reti e quattro assist. 

    PRIMATI DI SQUADRA: STAT ATTACK

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK