Juventus
    22.12.2017 16:25 - in: Primavera S

    Zanandrea-gol: la Primavera supera la Samp

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Ancora un successo per i bianconeri di Dal Canto, alla sesta vittoria nelle ultime sette partite: a Vinovo è 1-0 sui blucerchiati

    Sesta vittoria nelle ultime sette giornate e settimo risultato utile consecutivo per la Primavera della Juentus, che ha superato a Vinovo la Sampdoria nell'ultima gara dell'anno solare 2017.

    Una partita che ha visto i ragazzi di Dal Canto sempre all'attacco, per una vittoria convincente, nella quale i bianconeri avrebbero sicuramente potuto capitalizzare ancora di più relativamente alla gran mole di occasioni create.

    LA ZAMPATA DI ZANANDREA

    Juve offensiva fin dai primi minuti, con la prima grande occasione che arriva al minuto numero 11: è Olivieri a caricare un destro da posizione defilata, trovando la parata a terra del portiere blucerchiato Krapikas. Poco dopo, è Caligara a provarci col pallone che rimbalza davanti alla porta e si spegne sul fondo, mentre alla mezzora Montaperto è lesto ad avventarsi su una respinta difensiva, calciando però debole per la parata del portiere.

    Verso il finale della prima frazione, è ancora Olivieri ad avere la possibilità di portare la Juve in vantaggio con un colpo di testa parato al 42'. Quando ormai il primo tempo sembra concluso, i ragazzi di Dal Canto però trovano il vantaggio sugli sviluppi di un calcio di punizione sul quale si avventa Zanandrea, bravo a ribattere in rete con un tocco ravvicinato la palla dell'1-0.

    NESSUN PERICOLO DALLA SAMP

    Nella ripresa, la Juventus ha subito la chance del raddoppio ma Olivieri, ostacolato da Romei, colpisce di testa a lato. Nel giro di cinque minuti, poi, ci prova due volte Montaperto, prima con una conclusione potente alta sopra la traversa dalla sinistra, poi con un mancino a lato. È il minuto numero 66 quando Olvieri ha ancora un pallone interessante, con una conclusione a giro che costringe Krapikas alla grande parata. 

    Tanta pressione bianconera, alla ricerca del gol che può chiudere la partita: al 71' ci prova Muratore, col pallone deviato in corner, sugli sviluppi del quale calcia Tripaldelli, fuori bersaglio dalla distanza. Poco dopo è ancora un attivissimo Olivieri ad avventarsi su un pallone servito da Kameraj, anticipato da Krapikas in uscita.

    L'unica sortita offensiva blucerchiata arriva all'83', con un calcio di punizione dalla sinistra sugli sviluppi del quale Veips prova il colpo di testa sul secondo palo, senza inquadrare la porta. La Juve, però, rischia pochissimo, tanto che la sfida si chiuderà senza un solo tiro in porta e un solo intervento significativo da registrare per il portiere bianconero Busti: trascorsi i quattro minuti di recupero, arriva il triplice fischio che sancisce il definitivo 1-0 e vale altri tre punti per i bianconeri, che vanno dunque al riposo natalizio nella migliore delle situazioni.

    LE VOCI DEL POST-PARTITA

    «Sono contento per i ragazzi, che hanno fatto una rincorsa eccezionale, con grande applicazione. Ora dobbiamo soltanto pensare a migliorare partite per partita» - spiega soddisfatto mister Dal Canto a fine gara - «Abbiamo fatto una buona partita, anche se la Sampdoria ci ha messo un po' in difficoltà sotto il profilo del palleggio».

    Sul periodo positivo per la Juve, il tecnico individua alcuni punti chiave: «Si tratta della normale crescita per ragazzi di questa età: dopo una serie di risultati positivi, acquisti autostima. Pjaca ha contributo giocando con noi quattro partite e alzando il livello di sicurezza dei giocatori, perché giocare con uno bravo ti fa sentire più forte e ti fa vivere le cose meglio».

    «Dopo un inizio difficile, ci siamo rialzati e ora scendiamo in campo con il sorriso» - queste le parole del centrocampista bianconero Alessandro Di Pardo, che sulla gara appena conclusa commenta: «I primi 20 minuti ci hanno messo un po' in difficoltà, poi siamo andati in vantaggio e siamo riusciti a vincere».

    IL TABELLINO

    Campionato Nazionale Primavera 1 – 14° Giornata Girone di Andata 

    Juventus Training Center di Vinovo (To).

    JUVENTUS - SAMPDORIA 1-0

    Marcatore: 45’ pt. Zanandrea (J). 

    Juventus: Busti, Delli Carri, Tripaldelli, Zanandrea, Caligara, Vogliacco (Cap.), Di Pardo, Muratore, Olivieri, Montaperto (39’ st. Portanova), Kameraj.

    A disposizione: Siano, Anzolin, Sane, Serrao, Merio, Meneghini, Capellini, Bandeira, Morrone, Campos, Morachioli.

    Allenatore: Alessandro Dal Canto.

    Sampdoria: Krapikas, Romei, Doda, Gabbani, Veips, Oliana, Tessiore (Cap.), Ejjaki, Cabral (30’ st. Ferreira Curito), Gomes Ricciulli (38’ st. Yayi Mpie), Cappelletti (18’ st. Prelec).

    A disposizione: Hutvagner, Fido, Pastor, Aramini, Scotti, Perrone, Piccardo..

    Allenatore: Simone Pavan.

    Ammoniti: 38’ pt. Di Pardo (J), 46’ st. Gabbani (S).

     

    Prossimo impegno:

    Atalanta – Juventus

    Campionato 15° Girone di Andata

    Venerdì 12 gennaio ore 14.30

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK