Juventus
    Juventus
      30.08.2017 19:30 - in: Settore Giovanile S

      Primo giorno di allenamenti per Under 7 & Under 8

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Inizia la preparazione a Vinovo per i Bianconeri classe 2010 e 2011

      Primo giorno di allenamenti per i Bianconeri Under 8 & Under 7, che si sono ritrovati oggi al Training Center di Vinovo per iniziare a preparare la stagione che verrà, guidati dai mister Giuseppe Comito e Marco Battaglia, che lavoreranno con i classe 2010, e Alessandro Ramello e Luca Giglio, che guideranno il gruppo dei 2011.

      Ecco le parole dei quattro allenatori ai microfoni di Juventus TV (il canale ufficiale bianconero visibile sul 212 di Sky):

      Giuseppe Comito: «Per me è una nuova avventura, sono felice di questa possibilità e spero di poter far bene, nella società più importante in Italia. C’è molta emozione ed è una sensazione positiva. Quello di oggi è stato il primo allenamento, utile per conoscerci e per cominciare a trasmettere i nostri principi. Durante la stagione lavoreremo il più possibile con il “Modello Juventus”».

      Marco Battaglia: «Questo è l’ottavo anno in cui mi occupo dei bambini. La Juve investe sempre di più sull’attività di base, maschile e femminile, e siamo molto contenti di vedere come la grande famiglia bianconera sia attenta ai più piccoli. Noi siamo a disposizione dei ragazzi, dobbiamo tirare fuori tutto quello che hanno dentro. Faremo anche una serie di esperienze, come i tornei in Italia e all’estero, molto utili per loro».

      Alessandro Ramello: «Questo è un giorno importante per i bimbi, probabilmente se lo ricorderanno per tutta la vita. Li vedo emozionati e lo sono anche io, anche se lo pensavo fosse impossibile dopo dieci anni qui: d’altronde, è il loro primo allenamento con la Juventus! Oggi inizia un nuovo percorso, e speriamo di trasmettere loro le nostre conoscenze e il nostro modello di lavoro, facendo vivere una stagione all’insegna del divertimento, del gioco e dell’amicizia. I bimbi sono all’inizio del loro cammino, un po’ alla volta cercheremo di aiutarli a crescere come giocatori e come uomini. La Juventus punta molto su questo ultimo aspetto, e noi allenatori siamo molto attenti all’educazione, ai valori e al rispetto delle regole».

      Luca Giglio: «L’aspetto ludico in questa fascia di età è importante e sono convinto che in questa stagione ci divertiremo molto: noi respiriamo la genuinità di questi bambini, che vogliamo aiutare nella loro crescita a 360 gradi. Avremo un calendario molto ricco: due allenamenti a settimana e una o due partite a weekend. Non vediamo l’ora di scendere in campo con loro!».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK