Juventus
    Juventus
      05.12.2017 23:07 - in: Champions League S

      Qui Atene, le voci dei bianconeri

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Le dichiarazioni dei protagonisti al termine della sfida contro l'Olympiacos

      La Juve sbanca il Karaiskakis, superando l'Olympiacos con le reti di Cuadrado e Bernardeschi, e vola agli ottavi di Champions. Queste le dichiarazioni dei bianconeri al termine della gara

      WOJCIECH SZCZESNY

      «Sapevamo che l'Olympiacos in casa è forte, con la spinta del suo pubblico. Per vincere qui serve una buona difesa e siamo riusciti a portare a casa i tre punti non subendo gol. Dite che ho giocato una buona gara? Quando sei un giocatore della Juve ti senti responsabilizzato e dei sempre essere al massimo e farti trovare pronto quando tocca a te. Ora abbiamo la gara con l'Inter davanti e siamo fiduciosi, perché nelle ultime partite abbiamo ottenuti risultati importanti con buone prestazioni».

      JUAN CUADRADO

      «Sono contento per la vittoria, perché passare il turno era il primo obiettivo, ora pensiamo all'Inter, sarà un'altra gara importante. Non è stata una partita semplice e dobbiamo migliorare, dare sempre il massimo e crescere ancora. È stato importante non subire gol, stiamo lavorando molto sulla fase difensiva e dobbiamo continuare così».

      MATTIA DE SCIGLIO

      «Avremmo dovuto chiudere prima la partita per poterla gestire, invece in alcuni momenti abbiamo rischiato di mettere a repentaglio il risultato. Siamo comunque stati bravi a rimanere compatti e a portare a casa una vittoria importante, perché passare il turno in Champions era il primo obiettivo della stagione. Questa gara però è già archiviata, perché è un periodo intenso, fitto di impegni e da domani inizieremo a pensare alla sfida di sabato contro l'Inter».

      ANDREA BARZAGLI

      «Abbiamo ottenuto un buon risultato al termine di una partita difficile, in cui abbiamo anche sofferto e per questo dobbiamo rendere merito all'Olympiacos. Nel primo tempo abbiamo avuto due o tre palle gol per chiudere la gara, mentre nella ripresa abbiamo commesso qualche errore tecnico, sbagliando un po' troppi passaggi e ripartenze e dando così vigore agli avversari. Al 90' siamo comunque riusciti a chiudere la partita e siamo contenti del risultato e di aver raggiunto gli ottavi di finale. Ora ci aspetta una sfida affascinante e importante, quindi prepariamoci ad affrontare l'Inter e a proseguire anche dopo, perché questo è un mese davvero impegnativo».

      FEDERICO BERNARDESCHI

      «È stata una vittoria importante, perché ci ha permesso di passare il turno, in una gara non semplice, su un campo tosto, di fronte a un grande pubblico. Siamo contenti, perché abbiamo dimostrato di essere cresciuti. Il mio gol? Sono felice, perché è il mio primo in Champions League. Ci avevo provato anche prima, ma il portiere aveva respinto. Lo volevo, perché desideravo aiutare la squadra, ed è arrivato: quando lavori sodo e ti impegni per ottenere ciò che vuoi, poi raggiungi i risultati. Venivamo da una vittoria importante a Napoli, con cui abbiamo dato un bel segnale al campionato e alle concorrenti, ora abbiamo ottenuto questo successo e ci prepariamo ad affrontare l'Inter, a casa nostra, in una bella gara, dalla quale dobbiamo ottenere tre punti».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK