Juventus
    31.03.2017 10:30 - in: Serie A S

    Tre Napoli-Juve da ricordare

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    1992, 2000, 2015: riviviamo tre grandi vittorie bianconere al San Paolo
    1992: Napoli - Juventus 2-3

    Dopo tre vittorie e un pareggio nelle prime quattro giornate della stagione 1992/1993, la Juve arriva a Napoli il 4 ottobre 1992, in cerca di tre punti importanti.

    Dopo appena cinque minuti, i Bianconeri si portano in vantaggio con Roberto Baggio, che raccoglie l'assist di Andreas Moeller in contropiede, si porta il pallone sul destro e insacca con l'esterno destro all'angolino.

    Baggio restituisce il favore a Moeller al 57' con un gran tocco smarcante per il tedesco che insacca col mancino all'angolino, per il provvisorio 2-0 in favore della Signora. Il 3-0 lo firma poi Vialli, con una splendida punizione diretta verso l'incrocio dei pali.

    Le reti di Fonseca e Zola non bastano al Napoli, con la sfida che termina 3-2 in favore della Juventus, che si porta a Torino tre punti pesanti.

    2000: Napoli - Juventus 1-2

    Sabato 30 settembre 2000: Napoli - Juve è il primo match della stagione di campionato.

    Ritmi altissimi al San Paolo, con il Napoli che si porta in vantaggio con il tap-in di Stellone su cross di Sesa. La Juve risponde con una bella punizione a giro di Zidane, deviata da Bachini di testa, col pallone che si infrange sul palo.

    Nella ripresa, la Juve parte subito forte con due grandi occasioni sui piedi di Inzaghi e Zidane. Ancelotti, poi, si gioca la carta Kovacevic, che, dopo appena due minuti dal proprio ingresso in campo, su un pallone morbido di Zidane schiaccia in rete la palla del pareggio al 66'.

    Otto minuti dopo, la partita è ribaltata: pallone rubato sulla trequarti appoggiato su Del Piero, Alex controlla, si smarca e calcia col destro a giro con la palla che termina in rete.

    Inizia così il campionato della Juve: con una importante vittoria in trasferta per 2-1 e tre punti portati a casa dal San Paolo.

    2015: Napoli - Juventus 1-3

    11 gennaio 2015: la Juve dà un importante segnale al campionato, mantenendo a distanza Roma e Napoli con una grande vittoria al San Paolo.

    Bianconeri avanti al 29': scambio Tevez-Llorente, Koulibaly interviene ma sul rimpallo è pronto Pogba con una grande conclusione acrobatica di prima intenzione che vale la rete dell'1-0.

    La Juve ha l'occasione del raddoppio sul finale della prima frazione, con Rafael che para la conclusione di Caceres dalla destra ma al 19' della ripresa è il Napoli a pareggiare, con Britos che insacca al volo raccogliendo il calcio d'angolo di Mertens.

    Provvisorio 1-1 al San Paolo, ma la Juve vuole vincere e troverà altre due reti: appena cinque minuti dopo è Caceres a ribattere in gol una punizione battuta magistralmente da Pirlo in area; in pieno recupero, poi, è un gran sinistro dal limite di Vidal a fissare il risultato sul 3-1 finale in favore dei Bianconeri.

    Una vittoria pesantissima, che varrà molto nella corsa verso la conquista del quarto scudetto consecutivo.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK