Juventus
    21.10.2017 09:30 - in: Serie A S

    Udinese-Juve in 5 temi

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Il match della Dacia Arena ai raggi X
    JUVE 57

    Sono gli 86 confronti in Serie A tra Udinese e Juventus: bianconeri ampiamente avanti per 57 successi a 12 – 17 pareggi completano il quadro. L’Udinese ha vinto solo una delle ultime 12 partite di Serie A contro la Juventus (3N, 8P). La Juventus è l’avversaria contro cui l’Udinese ha perso più partite (57, almeno 13 più di ogni altra) e subito più gol (174) nella massima serie. La squadra friulana è rimasta a secco di gol in sette degli ultimi 12 incontri contro la Juventus in campionato: nei restanti cinque ha segnato esattamente una rete.

    Inoltre, la squadra padrona di casa ha vinto solo cinque dei 43 incroci interni contro la Juventus in campionato: l’ultimo successo della squadra friulana in casa risale all’aprile 2010 – da allora quattro vittorie piemontesi e tre pareggi. Nelle ultime 7 gare in casa l’Udinese ha trovato solo due reti.

    I NOSTRI AVVERSARI

    L’Udinese ha perso sei delle otto partite giocate in questo campionato, ma ha vinto due delle quattro giocate in casa, le uniche due in cui finora ha mantenuto la porta inviolata.

    La squadra friulana ha registrato il suo peggior punteggio dopo otto giornate nell’era dei tre punti a vittoria in Serie A: mai aveva ottenuto solo sei punti dopo otto turni dal 1994/95 ad oggi. Non trova inoltre il pareggio in campionato dallo scorso maggio (1-1 vs Sampdoria): da allora due successi e sette sconfitte – in questo parziale i friulani hanno sempre segnato almeno una rete a partita.

    Infine, la squadra di Delneri trova il gol in casa da 12 partite consecutive di Serie A: l’ultima volta che i friulani hanno registrato una striscia di gol all’attivo più lunga nella competizione risale al 1998.

    QUESTIONE DI ATTACCO

    La Signora va in rete da 37 partite di campionato consecutive: la squadra è a caccia del record nel massimo campionato (sempre la Juventus tra il febbraio 2013 e il marzo 2014) di 43 partite di fila in rete. Vanta inoltre il miglior attacco nei primi tempi di questo campionato (11 reti segnate) ed è l’unica squadra a non aver ancora subito gol nel quarto d’ora finale. Di fronte domenica ci saranno la formazione che finora ha segnato più reti da fuori area in questo campionato (Juventus con quattro) e una delle cinque a non aver ancora trovato la rete dalla distanza (Udinese). Infine La Juventus è la squadra di questo campionato che si è trovata in vantaggio per più minuti finora (435) – dall’altra parte 

    GLI INCROCI IN PANCHINA

    Luigi Delneri ha allenato la Juventus nella stagione 2010/11: terminò la stagione piazzandosi al settimo posto con 58 punti conquistati e il 40% di partite vinte. Questo sarà il 12° confronto in Serie A tra Delneri e Allegri: il tecnico della Juventus è avanti nei successi per cinque a quattro (due i pareggi). 20ª sfida tra Delneri e la Juventus in campionato: l’attuale tecnico dell’Udinese ha trovato la sconfitta in ben 15 occasioni (comprese tutte le prime 12 nella massima serie), imponendosi sui bianconeri di Torino solo due volte. Per Massimiliano Allegri invece sette successi, cinque pareggi e quattro sconfitte contro l’Udinese in Serie A. La prossima sarà la sconfitta numero 150 per le squadre di Delneri in Serie A.

    ATTENZIONE A...

    In tutto lo scorso campionato Rodrigo De Paul aveva partecipato attivamente a cinque gol (quattro reti e un assist); in quello attuale ha già eguagliato il suo precedente bottino (due gol, tre assist). Tutti e sei i gol realizzati da de Paul nel massimo campionato italiano sono arrivati in partite casalinghe. Il primo gol in Serie A di Jakub Jankto è arrivato proprio contro la Juventus: nell’ottobre 2016 infatti ha firmato il gol dell’illusorio vantaggio per l’Udinese che poi si arrese per 2-1. Nella stagione 2008/09 è arrivato il primo dei quattro gol in Serie A di Emil Hallfredsson: l’attuale centrocampista bianconero vestiva la maglia della Reggina nel 2-2 contro la Juve di quel 26 aprile. Kevin Lasagna, due gol in questo campionato, è partito titolare in tutte le otto partite: era stato schierato nell’11 iniziale otto volte in tutta la sua altra stagione in A (2015/16 con il Carpi), subentrando dalla panchina in ben 28 occasioni.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK