Juventus
    18.08.2017 19:30 - in: Settore Giovanile S

    Under 13: via alla preparazione

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Primo giorno di allenamenti per i giovani Bianconeri, agli ordini dei mister Moschini e Valenti

    È iniziata la stagione per gli Under 13 della Juventus, che si sono ritrovati oggi a Vinovo per il primo allenamento, agli ordini dei tecnici Fabio Moschini e Giovanni Valenti, coadiuvati dal preparatore dei portieri, Davide Di Stefano, e dal preparatore atletico, Eugenio Gastaldi.

    Ecco le parole dei due mister, rilasciate in questa occasione ai microfoni di Juventus TV, partendo da Fabio Moschini:

    UN GRUPPO DI GRANDE LIVELLO

    «Iniziamo con questo gruppo di Under 13, composto da un totale di 36 giocatori, di cui 30 di movimento e sei portieri. Sono molto contento di poterli riallenare, dopo averli già avuti per due anni. Ci sono nuovi bimbi, che sono arrivati quest'anno, e che dovranno integrarsi: in questi giorni impareremo a conoscere anche loro. Questo è un gruppo molto disciplinato: avendoli già avuti, posso dire che sono un bellissimo gruppo sia dal punto di vista calcistico che dal punto di vista educativo».

    IL PROGRAMMA DI LAVORO

    «Faremo quattro giorni di allenamento settimanale in seconda fascia, dalle 18 alle 19.40 circa. Lunedì libero, e questo sarà il primo anno con il quarto allenamento, che ci farà sportare verso il "calcio dei grandi"».

    CAMPIONATO COMPETITIVO

    «Affronteremo un campionato molto competitivo, in cui ci confronteremo con realtà di professionisti coetanei: questo non fa che alzare il livello e di conseguenza l'apprendimento».

    Ed ecco le parole di Giovanni Valenti:

    LAVORO INDIVIDUALE E DI GRUPPO

    «I ragazzi devono abituarsi a sostenere carichi sempre più importanti, sia dal punto di vista del volume, sia da quello dell'intensità. Abbiamo l'opportunità di sfruttare il tempo per lavorare individualmente sulla tecnica, sviluppando anche il gioco coi compagni». 

    I PROSSIMI IMPEGNI

    «La prossima settimana abbiamo già un bel torneo in Olanda, oltre a due amichevoli, per cui partiamo subito forte. Poi questo campionato sarà una bella novità, con squadre professionistiche di Piemonte e Liguria, per cui molto competitivo». 

    L'ORGOGLIO PER IL GRANDE LAVORO SUL FEMMINILE

    «È una bellissima novità. Siamo orgogliosi che la Juventus sia in prima linea anche nello sviluppo del calcio femminile: la società ci crede molto, qui oggi si stanno allenando anche le ragazzine del 2003, cui diamo un caloroso benvenuto».

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK