Juventus
    13.04.2017 15:39 - in: Settore Giovanile S

    Under 17: il punto del Mister

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Michele Cavalli racconta il finale di stagione, fra campionato e Future Cup

    Si avvicina il momento decisivo per la stagione della nostra Under 17, che con una serie di buone prestazioni ha consolidato in campionato la zona Playoff e che, nel weekend in arrivo, si appresta a disputare ad Amsterdam la Future Cup. 

    Ne parlerà questa sera, a JTv, il tecnico dei nostri Under, Mister Michele Cavalli, ai microfoni di Antonio Romano per la trasmissione “JAcademy”.

    «Un buon periodo per noi»

    Spiega Cavalli: «Il gruppo ha fatto buoni passi in avanti, in allenamento e poi si è visto il risultato nelle partite. Cominciamo a vedere, in gara, i frutti del lavoro, proprio adesso che ci avviciniamo ai momenti decisivi: i ragazzi si impegnano per tenere in mano le situazioni di gara ed esserne padroni, anche con avversari forti, in una stagione che è lunga, impegnativa e con tante prove da affrontare».

    Il gruppo, prima di tutto

    «Abbiamo concentrato tanto l’attenzione sullo spirito collettivo e il senso di squadra, perché è questo che permette di migliorare anche le abilità individuali – continua Cavalli – Nel momento in cui si ragiona da gruppo, ognuno partecipa e collabora, il che è fondamentale».

    La gestione della gara

    Il focus del lavoro di tecnici e giocatori è stato, ed è ancora, la gestione della partita, come conferma ancora il Mister: «I ragazzi sono arrivati al punto di essere capaci a fare bene in partite complicate, sia dal punto di vista agonistico che mentale: ci siamo focalizzati sulla gestione della gara, sulla velocità nelle conclusioni, sui tempi di gioco e, quando il match lo richiede, sull’amministrazione del possesso palla. In altre parole, sul capire quando accelerare e quando rallentare».

    Il rush finale

    Adesso i ragazzi sono attesi dalla fase decisiva della stagione: l’ultima giornata di campionato contro la Samp, ma prima – nel weekend in arrivo – la Future Cup ad Amsterdam. «Sarà un bell’evento, nelle strutture del Settore Giovanile dell’Ajax – racconta Cavalli – Per i ragazzi è una buona prova, che permetterà di sperimentarsi con le più grandi squadre europee. Un test in vista di una possibile futura Youth League e un momento atteso, perché ai giocatori forti piace giocare contro avversari forti. Poi arriverà la Sampdoria, che non avrà niente da perdere, e dovremo conquistare 3 punti fondamentali».

    L’intervista completa questa sera, alle 20.30, su JTv

     

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK