Juventus
    27.09.2017 17:00 - in: UEFA Youth League S

    Youth League: benissimo la Primavera!

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Tre a uno casalingo contro l'Olympiacos per i ragazzi di Dal Canto, che si rilanciano nella massima competizione europea

    E' il pomeriggio delle prime volte, per la Primavera.

    Arriva infatti contro l'Olympiacos a Vinovo la prima vittoria in questa edizione della Youth League, che coincide con il primo successo assoluto stagionale, dopo due pareggi e due sconfitte fra campionato e coppa.

    Non solo: il gol di Kameraj a inizio ripresa è anche il primo su azione dei bianconeri.

    Ci sono quindi molti motivi di soddisfazione, per una squadra che finora - e pensiamo in particolare proprio al primo match di Youth League a Barcellona - ha raccolto meno di quanto meritato, e che con il successo di oggi si rilancia, nella classifica e nel morale.

    Tre a uno in rimonta, contro l'Olympiacos, per i ragazzi di Dal Canto, che fin da inizio partita mostrano un gioco arioso, una apprezzabile ricerca di trame offensive palla a terra.

    I greci però non sono arrivati a Torino per fare da spettatori alla partita dei bianconeri, e lo dimostrano quando Vrousai, al 23', trafigge Del Favero con una gran conclusione. 

    La Juve non si scompone e soprattutto non si lascia prendere dall'ansia di riprendere un match diventato improvvisamente molto complicato. I bianconeri hanno il grande merito di riacciuffare il pareggio prima di andare al riposo: calcio di rigore, al minuto 33, Olivieri batte, il portiere Skafidas respinge ma il tap-in in spaccata dell'attaccante bianconero è letale.

    Nella ripresa esce la Juve, ed esce forte, con due grandi gol: il primo è di Kameraj, una stilettata da posizione defilata a destra che si insacca nell'angolino basso opposto, la seconda è invece una gran bella zampata di Di Pardo al 68', che sfrutta una palla proveniente da sinistra e fulmina Skafidas.

    Partita finita? Non ancora: l'Olympiacos accelera e al 74' potrebbe riaprire il match, con un calcio di rigore che Vrousai deve battere due volte (al primo tentativo c'era troppa folla in area di rigore), e che si stampa sulla traversa.

    Scampato il pericolo, la Juve amministra il finale di partita e porta a casa una vittoria limpida e importantissima.

    IL TABELLINO

    UEFA Youth League – Match Day 2
    Juventus Training Center, Vinovo (To).
    Juventus-Olympiacos 3-1
    Marcatori: 23’ pt. Vrousai (O), 33’ pt. Olivieri (J), 7’ st. Kameraj (J), 23’ st. Di Pardo (J). 

    Juventus: Del Favero, Kameraj, Tripaldelli, Pereira Serrao (35’ st. Capellini), Toure, Vogliacco (Cap.), Caligara, Portanova, Olivieri, Nicolussi (41’ st. Merio), Montaperto (10’ pt. Di Pardo). A disposizione: Loria, Fagioli, Anzolin, Galvagno Allenatore: Alessandro Dal Canto.

    Olympiacos: Skafidas, Chatziionannidis, Galoupis, Agiotis, Tsimpoukas, Peios (24’ st. Ziakas), Kostanasios (40’ st. Georgantis), Tserkonis (11’ st. Neofytidis), Voilis, Xenitidis, Vrousai (Cap.). A disposizione: Nikopolidis, Papadopoulos, Fytopoulos, Papangelis. Allenatore: Vasilis Vouzas. Ammoniti: 11’ st.Caligara (J), 33’ pt. Peios (O), 29’ st. Kostanasios (O).

    Note: 33’ pt. Skafidas (O) para un calcio di rigore a Olivieri (J), 29’ st. Vrousai (O) fallisce un calcio di rigore calciando sulla traversa. 

    Prossimo impegno:
    Chievo Verona – Juventus
    4° Giornata Girone di Andata
    Sabato 30 settembre ore 15

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK