Juventus
    15.09.2018 10:00 - in: Serie A S

    #STARTINGXI: JUVE-SASSUOLO

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    La sfida di domenica pomeriggio, in 11 nomi

    Sesto appuntamento tra Juventus e Sassuolo allo Stadium. Ecco 11 nomi che hanno lasciato un segno nelle sfide precedenti che hanno visto sempre prevalere i bianconeri

    Marco Storari

    E' lui il portiere della sfida del 2014-15. Al primo minuto si trova alle prese con un feroce pressing di un attaccante che successivamente arriverà alla Juventus: Simone Zaza.

    Pol Lirola

    2017-18: prima volta all'Allianz Stadium da avversario per lo spagnolo che – prima di debuttare in Serie A con il Sassuolo – ha avuto un'importante esperienza nella Primavera bianconera.

    Federico Peluso

    Dei 16 gol segnati al Sassuolo in 5 anni, è l'unico italiano ad averne firmato uno, deviando di testa una punizione calciata da Tevez. Era il primo confronto tra le due squadre: dalla stagione successiva Peluso giocherà proprio con gli emiliani.

    Luca Marrone

    Juventino fino al midollo, scende in campo con il Sassuolo nel 2013-14. Per lui è la prima volta da avversario nello stadio dove ha segnato il gol della festa del primo dei sette scudetti del #M7TH.

    Alex Sandro

    Dopo appena 9 minuti, risolve una mischia in area e sigla la rete del vantaggio nell'ultimo Juventus-Sassuolo. Il suo è il sassolino che originerà la valanga dei 7 gol complessivi.

    Paul Pogba

    Gol capolavoro che risolve lo Juventus-Sassuolo più complicato della storia. Una conclusione da lontano su palla rimbalzante per una traiettoria impossibile da intercettare.

    Miralem Pjanic

    Un gol per ogni partita giocata. La prima volta colpisce la traversa con un colpo di testa e ribatte a rete anticipando per pochi centesimi il compagno Paulo Dybala. L'anno scorso segna da fuori area, un classico del suo repertorio.

    Sami Khedira

    3 minuti, 2 gol. E' l'incredibile media di Sami Khedira nella goleada del 7-0. Fenomenale il secondo sigillo, con cavalcata in campo aperto su suggerimento in profondità da parte di Miralm Pjanic.

    Paulo Dybala

    La definizione della dolcezza applicata a un gol è interamente riassunta nel gol che decide Juventus-Sassuolo nel 2015-16. L'insostenibile leggerezza dell'essere... Paulo Dybala.

    Carlos Tevez

    Divora il primo storico Juventus-Sassuolo alla sua maniera, come in tante partite dove recita la parte dello spietato. Primo gol con tocco sotto misura da una corta respinta. Si ripete sfruttando un retropassaggio sbagliato, scartando pure il portiere. Firma il tris finalizzando una perfetta azione corale.

    Gonzalo Higuain

    Meglio di Carlitos, un altro argentino. Il Pipita mette insieme una doppietta e una tripletta. Nel primo caso apre le marcature, nel secondo le chiude. Il totale è 5 gol, che lo colloca al vertice dei goleador della sfida, non raggiungibile in tempi brevissimi.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK