Juventus
    Juventus
      24.07.2018 20:18 - in: Tour - Field S

      Caldara: «Con il Bayern una partita molto difficile»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Le parole del neo difensore bianconero dagli Stati Uniti, alla vigilia del prima match dell'International Champions Cup

      Mattia Caldara in queste settimane sta vivendo i suoi primi momenti da giocatore della Juventus. Due grandi stagioni con la maglia dell’Atalanta, entrambe concluse con un piazzamento in Europa League, gli hanno spalancato le porte del club bianconero.

      BENVENUTO NEGLI STATES

      Da ieri, con i compagni, è negli Stati Uniti dove la Juventus - nella giornata odierna - ha cominciato ad allenarsi alla Pingry School. «Il centro è grandissimo, è tutto molto bello - ha raccontato Mattia ai microfoni di Sky Sport -. E’ stato un viaggio lungo. Ieri abbiamo fatto un risveglio muscolare in hotel, stamattina invece siamo andati in campo».

      IL PASSAGGIO ALLA DIFESA A 4

      l suo rendimento in Serie A nelle ultime stagioni è stato altissimo. Caldara passa dalla retroguardia a 3 dell’Atalanta a quella a 4 della Juventus. «Allegri ha dei concetti molto interessanti che proverò a capire da subito. Abbiamo lavorato su alcuni movimenti della fase difensiva, sul fuorigioco. Io sono due anni che dietro gioco a 3, adesso giochiamo a 4, è una cosa un po’ diversa. Ma mi riabituerò in fretta».

      CR7

      Mattia, quando ad agosto rientrerà con la squadra in Italia, troverà come compagno anche Cristiano Ronaldo. «L’accoglienza che ha ricevuto è stata giustificata, per il giocatore che è e per tutto quello che ha dimostrato in questi anni. Giocare con lui per me è un onore e proverò ad imparare il più possibile, cercando di capire come si allena. Avere un fisico così a 33 anni è davvero incredibile».

      LA SFIDA CONTRO IL BAYERN

      Domani, a Philadelphia, la Juventus affronterà il Bayern Monaco nella prima uscita stagionale. «Sarà una partita molto difficile, dal punto di vista fisico e anche con il fuso orario non sarà facile. Credo che possiamo dimostrare di esserci già – conclude il difensore - Io voglio far vedere di essere all’altezza».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK