Juventus
    15.03.2018 18:45 - in: Champions League S

    Champions League: verso il sorteggio dei quarti

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Chi affronterà la Juventus nel prossimo turno? Conosciamo meglio i nostri possibili avversari in vista del responso dell'urna di Nyon

    Dopo aver conquistato il passaggio del turno agli Ottavi contro il Tottenham, la Juventus è ora pronta per i Quarti di Finale di Champions League per la quarta volta nelle ultime sei stagioni.

    In vista dei sorteggi in programma domani a Nyon, diamo un'occhiata ai potenziali avversari che i bianconeri potrebbero affrontare:

    BARCELLONA

    Il Barça ha ottenuto un posto ai quarti estendendo ulteriormente il proprio record alla 11ª partecipazione consecutiva, dopo aver battuto ieri sera 3-0 il Chelsea al Camp Nou (4-1 il risultato aggregato).

    Tra andata e ritorno, tre reti portano la firma di Leo Messi, che ha raggiunto quota 100 gol nella massima competizione europea. Finora, soltanto due gol concessi dai blaugrana, dato che ne fa la migliore difesa nella competizione.

    Juve e Barcellona si sono incontrati spesso in queste ultime stagioni: dopo la vittoria dei catalani nella Finale di Berlino del 2015, sono stati i bianconeri ad avere la meglio nel doppio confronto dei Quarti della passata stagione, e successivamente le due squadre si sono ritrovate nella fase a gironi di questa stagione, con un successo casalingo per il Barça all'andata ed un pareggio a reti inviolate al ritorno all'Allianz Stadium.

    Paulo Dybala protagonista assoluto con una doppietta contro il Barça nella gara di andata dei Quarti '16/'17
    BAYERN MONACO

    Il Bayern Monaco ha raggiunto i Quarti di Finale per la settima stagione consecutiva, dopo un netto 8-1 aggregato ai danni del Besiktas. 

    I tedeschi, dominatori nel proprio campionato, non sono certo un avversario nuovo per la Juventus: le due squadre si sono già incrociate in cinque occasioni, con tre vittorie bianconere consecutive nella fase a gironi tra il 2004 ed il 2005.

    Esito differente nei quarti di finale del 2013 - edizione della competizione poi vinta dai bavaresi - e negli Ottavi del 2016, che hanno visto la formazione tedesca prevalere.

    Il gol di Stefano Sturaro al Bayern Monaco all'Allianz Stadium

    Il  Bayern è in piena corsa per il sesto titolo consecutivo in Bundesliga, con 20 punto di vantaggio sullo Schalke. Quella attuale, è un'altra stagione prolifica per Robert Lewandwski, ora giunto a quota 100 gol in 120 presenze con il club, dopo la tripletta rifilata all'Amburgo.

    LIVERPOOL

    Il Liverpool ha festeggiato il ritorno nei Quarti di Finale di Champions League, fase della competizione alla quale mancava dal 2009, dopo aver superato nettamente il Porto agli Ottavi.

    Quello dei Reds è il migliore attacco della competizione (28 reti totali): sette per Roberto Firmino, sei per Sadio Mané e sei per Mohamed Salah. Da segnalare anche le grandi prestazioni di James Milner, miglior assist-man della Champions League a quota sette.

    Positiva anche la stagione in Premier League per gli uomini di Jurgen Klopp, attualmente terzi dietro le due squadre di Manchester.

    Per quanto riguarda i precedenti con la Juventus, le strade tra i due club si sono incrociate sei volte in competizioni europee, l'ultima delle quali nei Quarti di Champions del 2005, edizione nella quale sono stati i Reds ad avere la meglio, per poi vincere il titolo.

    Massimiliano Allegri a Klopp, invece, si sono incrociati per l'ultima volta negli Ottavi del 2015, quando la Juve eliminò il Borussia Dortmund.

    MANCHESTER CITY

    Il Manchester City si è assicurato un posto ai Quarti battendo il Basilea con il risultato aggregato di 5-2. Nella fase a gironi, la formazione di Pep Guardiola ha vinto cinque gare su sei ed attualmente sta dominando la Premier League con 16 punti di vantaggio sul Manchester United, oltre ad aver già sollevato al cielo la Coppa di Lega poche settimane fa.

    Insieme al Barcelona, il City vanta la più alta precisione di passaggi nella competizione (90%) e di possesso palla medio (62%), con un grande apporto in termini di costruzione di gioco dato da Kevin De Bruyne, autore di quattro assist. Quattro gol a testa, invece, per Sergio Aguero e Raheem Sterling, migliori marcatori tra i Citizens.

    L'ultimo precedente con la Juve risale alla fase a gironi del 2015/2016, quando Mario Mandzukic ed Alvaro Morata decisero per 2-1 la gara di andata in rimonta all'Etihad Stadium ed il croato si ripeté al ritorno, firmando la vittoria per 1-0 a Torino.

    Mario Mandzukic il mattatore della doppia sfida contro il City nel 2015
    REAL MADRID

    Il Real Madrid ha avuto la meglio sul PSG con una vittoria aggregata di 5-2, accedendo per l'ottava stagione consecutiva ai Quarti di Finale di una competizione vinta dai Blancos tre volte nelle ultime quattro edizioni.

    Sono 12 i gol segnati finora in Champions League da Cristiano Ronaldo, che ne confermano il primato assoluto di marcature nella massima competizione europea (giunto ora a quota 117).

    Se il Real ha battuto la Juve in due Finali di Champions (1998 e 2017), sono stati i bianconeri ad avere la meglio nelle quattro occasioni in cui le due squadre si sono incrociate nella fase ad eliminazione diretta (Quarti di Finale del 1996, risultato aggregato di 2-1; Semifinali del 2003: 4-3; Ottavi del 2005: 2-1 e semifinali del 2015: 3-2).

    Chiellini e Buffon festeggiano al Bernabeu l'accesso alla Finale di Champions del 2015

    L'ex centrocampista bianconero Zinedine Zidane ha condotto i Blancos ad un impressionante risultato di otto titolo complessivi conquistati in poco più di due anni sulla panchina del Real.

    ROMA

    Juventus e Roma, avversari abituali in Serie A, non si sono mai incrociati finora in competizioni europee: qualora dovesse avvenire ai Quarti di Champions League, si tratterebbe di una storica prima volta.

    I giallorossi sono tornati dopo dieci anni tra le otto migliori d'Europa, dopo aver superato lo Shakhtar avvalendosi della regola del gol in trasferta, con la rete decisiva di Edin Dzeko nella gara di ritorno all'Olimpico (2-2 il risultato aggregato dopo il 2-1 patito nella gara di andata in Ucraina).

    Il bosniaco è stato un grande protagonista in questa stagione in Champions League, segnando finora quattro gol e fornendo tre assist ai compagni. Non solo: la Roma ha sempre mantenuto la porta inviolata nelle quattro gare casalinghe finora disputata in questa competizione.

    SIVIGLIA

    Il Siviglia ha scritto una pagina di storia raggiungendo i Quarti di Finale di Champions League per la prima volta in assoluto, battendo 2-1 il Manchester United ad Old Trafford dopo lo 0-0 dell'andata. 

    Decisivo Wissam Ben Yedder con una doppietta che l'ha portato a quota otto gol in questa stagione di Champions League, secondo miglior marcatore alle spalle di Cristiano Ronaldo.

    Lo stile di gioco degli andalusi, guidati da Vincenzo Montella, è caratterizzato dal possesso palla (una media del 59%, la terza più alta in Champions). Un ruolo chiave è ricoperto da Ever Banega, con 711 passaggi riusciti, più di qualsiasi altro giocatore nella competizione.

    Juve e Siviglia si sono già incrociate nelle ultime due stagioni di Champions League: nella fase a gironi del 2015/2016, i gol di Alvaro Morata e Simone Zaza hanno deciso la gara di andata a Torino, mentre al ritorno è stato decisivo per i padroni di casa l'ex bianconero Fernando Llorente.

    Claudio Marchisio trasforma il calcio di rigore a Siviglia

    Ancora una volta nella fase a gironi, ma nel 2016/2017, le due squadre hanno pareggiato 0-0 all'andata all'Allianz, mentre al ritorno la Juventus si è imposta in rimonta per 3-1 con le reti di Claudio Marchisio, Leonardo Bonucci e Mario Mandzukic, risultato che ha consentito ai bianconeri il passaggio agli Ottavi di Finale come primi del girone.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK