Juventus
    28.03.2018 11:20 - in: Altre competizioni S

    Così i Bianconeri in Nazionale

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Il resoconto dei risultati delle amichevoli che hanno visto impegnati i giocatori della Juventus

    RODRIGO BENTANCUR

    È stato Rodrigo Bentancur il primo bianconero a scendere in campo, nel pomeriggio italiano di lunedì, per la finale di China Cup contro il Galles, vinta 1-0 dall'Uruguay contro il Galles.

    Il giovane centrocampista bianconero è stato schierato titolare dal CT Oscar Tabárez, sostituito al 77' da Gastón Silva.

    LE AMICHEVOLI DEL MARTEDÌ

    Turno di riposo negli Azzurri per Gigi Buffon, che ha assistito dalla panchina al match di Wembley contro l'Inghilterra, concluso sul risultato di 1-1 (a Vardy risponde Insigne su rigore): titolari e in campo per tutta la partita Daniele Rugani e Mattia De Sciglio.

    Hanno riposato Medhi Benatia, che non ha fatto il proprio ingresso in campo nel successo per 2-0 del Marocco sull'Uzbekistan (reti di El Kaabi e da Costa), e Sami Khedira, rimasto in panchina in occasione della sconfitta di misura (gol di Gabriel Jesus) contro il Brasile di Douglas Costa, entrato in campo al 73' al posto di Coutinho.

    Titolare e in campo per 72 minuti Miralem Pjanic nel pareggio a reti inviolate tra Bosnia e Senegal, sostituito da Besic del Middlesbrough. È entrato, invece, nel finale Blaise Matuidi, precisamente al minuto numero 81, nella netta vittoria della Francia in Russia: due minuti sono bastati, però, al centrocampista bianconero per servire a Mbappé il pallone messo in rete per chiudere la gara (le altre marcature portano la firma dello stesso Mbappé e di Pogba).

    Titolare anche Wojciech Szczesny nella vittoria 3-2 della Polonia sulla Corea del Sud: l'estremo difensore bianconero ha giocato i primi 45 minuti di gara, prima di essere sostituito da Skorupski, mantenendo la porta inviolata (all'intervallo, il parziale era di 2-0 in favore dei polacchi, con leti di Lewandowski e Rosicky, prima della provvisoria rimonta coreana e del sigillo finale di Zielinski nel recupero).

    Schierato dal primo minuto anche Gonzalo Higuaín nell'Argentina, che ha rimediato però una pesante sconfitta per 6-1 contro la Spagna: il centravanti bianconero è rimasto in campo per 59 minuti, sostituito da Martinez. Sei gol, in questo caso all'attivo, anche per la Svizzera di Stephan Lichtsteiner, entrato in campo al posto di Lang al 69', quando il risultato era già definito sul 6-0 per gli elvetici.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK