Juventus
    17.04.2018 12:30 - in: Serie A S

    Allegri: «Mantenere il vantaggio sul Napoli»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Così il tecnico bianconero in conferenza stampa: «Non sarà una gara facile, dobbiamo tornare a Torino con tre punti»

    «La partita più importante delle due che ci attendono in questa settimana è quella di domani  sera». Non è una provocazione, quella di Mister Allegri che in conferenza stampa pone l’accento sui tre punti fondamentali da portare a casa da Crotone, prima ancora che sul big match di domenica sera contro il Napoli.

    Infatti, argomenta: «Dobbiamo assolutamente tornare a Torino con i tre punti e il vantaggio inalterato. Abbiamo davanti sei partite, e ne dobbiamo vincere quattro, cominciando da domani. Poi, domenica, vivremo una grande serata di calcio nella sfida che oppone le prime in classifica, ma ho letto troppa euforia dopo domenica: i ragazzi sono stati bravi contro la Samp a reagire dalla nottata di Madrid, ma il Napoli non ha intenzione di mollare, sta facendo un’annata straordinaria e quindi va tenuto a distanza».

    Per farlo «Occorre una prestazione seria domani sera: il Crotone gioca bene in casa, non meritava di perdere a Genova e ha fatto sei punti più dello scorso anno, quindi ci vorrà massima attenzione. Dobbiamo mantenere la testa bassa, focalizzarci sui nostri obiettivi e non disperdere alcuna energia esterna al campo». 

    CHI GIOCA, CHI RECUPERA...

    «Bernardeschi procede bene, valuterò oggi le sue condizioni. Non sarà della partita Pjanic, mentre se Higuain sta bene gioca, non penso alla diffida. In difesa Barzagli è a disposizione, probabilmente giocherà Benatia e darò un turno di riposo a Chiellini; a centrocampo, invece, potrebbe scendere in campo Marchisio ma devo ancora decidere. In porta? Szczesny».

    SAMI E DOUGLAS, CHE CAMPIONI

    A domande specifiche, Allegri spiega: «Khedira è un campione il cui valore è sotto gli occhi di tutti: dovunque è andato ha sempre giocato, non si discute. Douglas Costa? Ha caratteristiche tecniche e di spessore internazionale che lo rendono unico, e che emergono particolarmente in questa fase della stagione, come sta appunto accadendo».

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK