Juventus
    02.07.2018 09:56 - in: FIFA World Cup S

    JuveWorldCup: Mandzukic porta la Croazia ai quarti

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    La Croazia elimina la Danimarca ai rigori dopo il gol del pareggio dell'attaccante bianconero.

    Ancora una volta Mario Mandzukic protagonista. L'attaccante numero 17 bianconero è stato decisivo nella qualificazione della sua Croazia ai quarti di finale del Mondiale, dopo una partita infinita contro la Danimarca

    Mario, al 4' del primo tempo, ha infatti segnato il gol del pareggio croato, una girata di rapina in area di rigore, che ha annullato il vantaggio lampo della Danimarca firmato da Mathias Jorgensen al 1' di gioco.

    Dopo i due gol nei primi 4' la gara si blocca. La Croazia attacca con insistenza ma non riesce a bucare la porta di Schmeichel; la Danimarca si difende con tutti gli uomini dietro la linea della palla e prova a colpire in ripartenza. Si va quindi ai supplementari, dove il leitmotiv della partita si ripete inesorabilmente. Quando tutto sembra destinato ai rigori, a 4' dalla fine, gli uomini del CT Dalic hanno però l'occasione di chiudere i discorsi anticipatamente.

    Rebic scappa a tutta la difesa danese, saltando anche Schmeichel, ma, prima di colpire a porta vuota, viene atterrato da Mathias Jorgensen. Per l'arbitro è calcio di rigore e giallo per il difensore. Dal dischetto, il simbolo e capitano della Croazia, Luka Modric, si fa ipnotizzare da Kasper Schmeichel, che condanna i croati alla lotteria dei rigori.

    Ai rigori, il portiere del Leicester è strepitoso, e ne para altri due, ma Subasic riesce a fare ancora meglio, parandone addirittura tre. Il penalty decisivo capita sui piedi del quinto tiratore croato, Ivan Rakitic, che cancella i fantasmi di Euro 2008 quando sbagliò contro la Turchia, e fa esplodere di gioia Mandzukic e compagni. La Croazia non si qualificava ai quarti dal 1998, quando arrivò in semifinale.

    Oggi il programma dei quarti offre la gara del Brasile dell'infortunato Douglas Costa con il Messico alle 16.00 e Belgio-Giappone alle 20.00.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK