Juventus
    Juventus
      24.09.2018 16:00 - in: Serie A S

      Game Review: Frosinone-Juve

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      L'analisi tattica del successo in campionato al Benito Stirpe.

      Una gara che poteva presentersi difficile quella contro il Frosinone solo se non si riusciva a sbloccare il risultato nella prima ora di gioco. La Juventus ha così dovuto faticare un po' più del dovuto contro i padroni di casa asserragliati per tutti i novanta minuti nella propria metacampo.

      la sblocca Ronaldo

      Dopo tanti tiri e cross e palle gol la Juventus riesce a passare a meno di dieci minuti dal termine. Da azione di calcio d'angolo la difesa del Frosinone rinvia: non c'è nessun giocatore della squadra padrona di casa pronto ad una possibile ripartenza ma tutti e undici sono nella propria trequarti e fra questi ben sei rimangono al limite dell'area. Cancelo tenta una difficile conclusione dalla distanza, l'ennesima ribattuta dal muro eretto dagli avversari. Sulla respinta la palla si impenna e Alex Sandro è bravo a premiare subito l'inserimento di Miralem Pjanic che aveva battuto l'angolo. Contemporaneamente CR7 che era in fuorigioco riesce prontamente a rientrare al di qua della linea difensiva del Frosinone.  Pjanic cerca, dopo un dribbling in area, la conlcusione ma è attorniato da tre avversari. La sfera finisce a Ronaldo che con freddezza di sinistro trasforma una palla sporca nel gol cha spiana la vittoria ai bianconeri.

      la chiude bernardeschi

      A tempo scaduto il gol del 2 a 0 nasce da una micidiale ripartenza della Juventus. Anche Ronaldo è nella propria area di rigore nell'ultimo e unico tentativo di attacco del Frosinone. Ma non appena gli avversari sbagliano un appoggio, come un falco il portoghese esce dai sedici metri e si avventa sulla palla. La reattività e la freschezza atltetica dei bianconeri la si vede anche in questi frangenti. Sono infatti ben sei i giocatori della Juventus che seguono l'azione portandosi nella metcampo avversaria. Palla a Pjanic che vince un contrasto. L'azione sembra però essere ritardata dall'ultimo estremo tentativo del difensore del Frosinone. Pjanic non si invola verso la porta avversaria ma mette la palla in area per Bernardeschi. Stop straordinario: finta e controfinta fino alla conclusione a botta sicura. 

      L'analisi completa su JuventusTV.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK