Juventus
    Juventus
      08.12.2018 15:00 - in: Serie A S

      Game Review: l'analisi di Juve-Inter

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Gli episodi decisivi nel Derby d'Italia

      La Juventus vince ancora. Partita emozionante all'Allianz Stadium contro un Inter ben messa in campo. Nel primo tempo palle gol da una parte e dall'altra. Nella ripresa invece Juventus decisamente più efficace e reattiva nel pressing e nel recupero palla. Inter in difficoltà fino al gol di Mandzukic che decide la gara. Poi da parte della Juventus ottima gestione della gara e grande tranquillità in difesa.

      LA REAZIONE NEL PRIMO TEMPO

      Nel primo tempo dopo la doppia occasione per l'Inter con il palo di Gagliardini e il tiro di Perisic, la Juventus reagisce e chiude i nerazzurri nella propria metacampo per l'ultimo quarto d'ora della prima frazione di gioco. L'azione più bella in questa fase è sicuramente quella che vede i bianconeri impostare con Bonucci che serve tra le linee Dybala che scambia nello stresso per Bentancur.

      L'azione si sviluppa poi sulla sinistra dove Matuidi serve sulla corsa Cancelo, che dopo avere iniziato la gara sulla destra si è ora spostato sull'out opposto. Cancelo guadagna il fondo e mette palla in area ma non verso la porta bensì al limite dell'area, dove a chiudere va Bentancur che assieme a Dybala aveva dato avvio all'azione all'altezza della metacampo. La sua conclusione viene respinta in extremis da Brozovic.

      IL GOL PARTITA

      Il gol di Mandzukic vede ancora una volta Cancelo protagonista. Il portoghese lanciato da Matuidi si invola libero sulla corsia di sinistra. Nel secondo tempo la Juventus è più veloce nel ribaltare l'azione e sfruttare la lunghezza degli avversari. Giunto sul fondo Cancelo è costretto a fermare la corsa e temporeggiare, sia per portarsi la palla sul destro sia per  aspettare il sopraggiungere in area dei tre attaccanti, che occupano bene i 16 metri nerazzurri.

      Tra questi ovviamente Mandzukic sempre straordinario nel chiudere sul secondo palo. Il cross di destro di Cancelo è proprio per il croato. Mandzukic supera di fisco l'ex bianconero Asamoah e batte di testa in tuffo Handanovic.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK