Juventus
    Juventus
      25.11.2018 14:00 - in: Serie A S

      L'analisi: i due gol di Juve-SPAL

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Game Review dedicata agli episodi decisivi di ieri sera all'Allianz Stadium

      Impegno sulla carta facile per la Juventus all'Allianz Stadium dopo la sosta della nazionale, ma la squadra di Semplici in questa stagione ha già ottenuto, come a Roma contro i giallorossi,  importanti risultati in trasferta.  La Juventus gioca una gara senza sbavature, con un primo tempo a ritmo basso e una ripresa in cui i bianconeri hanno ampiamente legittimato la vittoria.

      LA PRIMA RETE

      La gara si sblocca nel primo tempo su un calcio di punizione battuto da Pjanic. Quest'anno i bianconeri hanno segnato poco con questa soluzione, che spesso, soprattutto in campo europeo, può essere un'arma importantissima.

      Il cross del bosniaco è preciso: il primo merito di Cristiano Ronaldo che parte sulla linea del fuorigioco, è quello di non finire al di là della difesa ferrarese grazie all'astuzia di scattare un attimo dopo i giocatori della Spal, ma creandosi comunque lo spazio per trovarsi solo in area di rigore. Il secondo merito è ovviamnete la soluzione balistica straordinaria. Ottimo impatto con la palla. Tiro di controbalzo di piatto sinistro e palla in rete.

      IL RADDOPPIO DI MARIO

      Straordinaria l'azione del gol del 2 a 0. La Spal ha avuto il merito durante la gara di cercare di fare gioco, tanto che al termine dei 90 minuti è risultato più alto il possesso degli ospiti che dei padroni di casa. Se nel primo tempo questo possesso è stato soprattutto nella propria metacampo nella ripresa la squadra di Semplici ha cercato di alzare un po' il proprio baricentro.

      Ma nel momento in cui ha tentato di farlo è stato immediatamente punito. Intorno al quarto d'ora del secondo tempo, sulla trequarti bianconera, Schiattarella perde palla: Bonucci entrato in possesso  alza subito lo sguardo e vede Cristiano Ronaldo pronto a scattare. Nel fermo immagine si intuisce bene la posizione che nel secondo tempo hanno tenuto gli attaccanti juventini con Ronaldo più sulla sinistra, Mandzukic centrale e Douglas Costa dietro ai due in mezzo al campo in posizione più da trequartista. Lo scatto di CR7 è incredibile: seppur l'avversario sembra in vantaggio il portoghese arriva prima sulla palla e dopo lo stop serve subito Douglas Costa che scatta a rimorchio. Mandzukic occupa bene l'area e giunge per primo sul pallone dopo la respinta del portiere sul tiro del brasiliano.

      Ennesimo gol in tap in della Juventus in questa stagione.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK