Juventus
    Juventus
      07.02.2018 17:00 - in: Serie A S

      Parola a Mario

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Mandzukic a Sky Sport: «Il modo migliore per ringraziare i tifosi è impegnarmi ogni giorno al massimo per regalare loro grandi soddisfazioni»

      «Mi piace assumermi responsabilità nel gioco e sono contento quando mi affidano compiti maggiori, perché mi consente di migliorare e di essere aiuto per i compagni, e credo di avere le energie per poterlo fare bene»: queste le parole di Mario Mandzukic, intervenuto oggi in esclusiva ai microfoni di Sky Sport, in un'intervista nella quale ha fatto il punto sui propri personali obiettivi e su quelli della Juventus, proprio in una fase cruciale della stagione.

      «Il ruolo in cui sto giocando, mi piace» - ha spiegato il numero 17 bianconero - «perché mi consente di essere comunque vicino alla porta e di dare una mano alla squadra in fase difensiva, senza rinunciare ad attaccare».

      «RINGRAZIARE I TIFOSI DANDO OGNI GIORNO IL MASSIMO»

      Un vero e proprio idolo dei tifosi, che hanno dedicato a Mario anche una spettacolare coreografia in occasione della gara contro il Barça: «È difficile descrivere l'emozione che ho provato in quel momento: non me l'aspettavo e sono rimasto colpito dalle dimensioni di quella coreografia. Voglio ringraziare tutti quanti ed il modo migliore per farlo è continuare ad impegnarmi al massimo per regalare soddisfazioni ai tifosi bianconeri».

      «ALLEGRI? UNO DEI MIGLIORI IN EUROPA»

      Feeling particolare coi fan, ma anche un grande rapporto con il mister: «Non sono uno che parla tanto, ma l'ho detto e lo ribadisco: mister Allegri è uno dei migliori allenatori d'Europa e lo dimostra con il suo lavoro alla Juventus. I risultati parlano chiaro: sono felice di poter lavorare con lui, la comunicazione tra noi è sempre aperta, ed è una persona che sa ascoltare e recepire. Sono molto soddisfatto di questa nostra collaborazione».

      «IL NAPOLI GIOCA BENE. ORA PENSIAMO ALLA FIORENTINA»

      In campionato continua il testa a testa con il Napoli: «Mi piace molto il gioco e l'organizzazione della squadra di Sarri, che è un allenatore molto preparato. Giocano bene in attacco, segnano tanto ed hanno saputo trarre dai vantaggi dall'aver cambiato poco in questi anni, cementando molto il gruppo».

      I prossimi step sono Fiorentina e Tottenham: «Pensiamo innanzitutto alla trasferta di Firenze: se giocheremo bene, sono sicuro che arriveremo preparati al meglio per affrontare gli Spurs».

      «ARRIVARE FINO IN FONDO E VINCERE TUTTO»

      In Champions League, la stessa voglia di sempre di arrivare fino in fondo: «Il bello del calcio è la possibilità di avere in ogni stagione la possibilità di tornare a vincere e conquistare trofei: anche in questa stagione punteremo a vincere tutto, anche se sappiamo che sarà difficile arrivare fino in fondo. La Juventus gioca per questo obiettivo».

      Obiettivi di squadra e personali: «All'inizio di ogni stagione mi pongo sempre due obiettivi: innanzitutto l'assenza di infortuni, non solo per me ma anche per i compagni, e poi ottenere più successi possibili con la Juventus».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK