Juventus
    Juventus
      28.08.2018 11:15 - in: La squadra S

      Pjanic: «Abbiamo in testa grandissimi obiettivi»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il centrocampista, in esclusiva ai microfoni di Juventus TV, ha raccontato il suo inizio di stagione, tra rinnovo, obiettivi, primo gol allo Stadium e sfide di punizioni con Ronaldo e Dybala.

      Che settimana è stata quella di Miralem Pjanic? Rinnovo di contratto che lo ha legato ancora più stretto ai colori bianconeri a metà settimana e gol, bellissimo, il primo della stagione all’Allianz Stadium, nel weekend. Gol che ha sbloccato l’insidiosa sfida con la Lazio e ha permesso ai bianconeri di continuare la marcia in campionato a punteggio pieno. Una settimana da incorniciare, che il centrocampista ha raccontato in esclusiva a Juventus TV.

      «Sono molto contento di aver iniziato con due vittorie – ha commentato Pjanic ai microfoni di Juventus TV - a inizio campionato non è mai semplice perché ci sono giocatori nuovi e la preparazione è dura. Non siamo ancora al massimo della brillantezza, ma quando la squadra entrerà in forma ci divertiremo ancora di più in campo».

      Per Miralem, quello di sabato è stato il terzo gol del 2018, tutti segnati in casa da fuori area, e il sedicesimo complessivo con la maglia della Juventus. Il più bello?

      «Anche quello con il Torino era stato bellissimo, anche perché era nel derby, ma quello con la Lazio mi è piaciuto tantissimo perché non era facile, soprattutto per la difficoltà di coordinazione; in più sono contento di aver segnato il primo gol della stagione in casa, contro una squadra che questa stagione che darà fastidio a tanti».

      Un gol che il centrocampista ha voluto dedicare a società, tifosi e compagni: «La mia dedica deriva dal fatto che da quando sono qui alla Juventus sono cresciuto e migliorato tantissimo. In più voglio ringraziare la società per avermi dato ancora fiducia con il rinnovo. 

      Abbiamo in testa grandissimi obiettivi. – aggiunge Pjanic a Juventus TV – Non sarà facile ma abbiamo una rosa importante e tutti uniti, società, tifosi e squadra, possiamo raggiungerli».

      Una curiosità: il giovedì, a fine allenamento, è il giorno dell’usuale gara di punizioni con Dybala, alla quale, da quest’anno, si è aggiunto un nuovo partecipante: «Si è aggiunto Cristiano e devo dire che le calcia davvero bene. Siamo molto felici di averlo con noi – continua Pjanic -, è un calciatore che ha dimostrato di essere il migliore al mondo e possiamo solo trarre benefici da lui; spero si trovi bene, ma parlando con lui ci ha fatto capire di essere molto felice qui».

      Guarda l’intervista integrale e gli speciali dallo Juventus Training Center sulla preparazione alla sfida con il Parma di sabato su Juventus TV.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK