Juventus
    22.02.2018 15:00 - in: Serie A S

    Quando gli impegni sono... doppi!

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    E' in arrivo una doppia sfida per la Signora, domenica e mercoledì contro l'Atalanta. Non è la prima volta che accade...

    Una settimana importante - e interessante - è alle porte per i bianconeri, che sono attesi da una duplice sfida, che si può rivelare uno snodo fondamentale per la stagione.

    In tre giorni, domenica alle 18 e mercoledì prossimo alle 17.30, i bianconeri affronteranno l'Atalanta, nella prima occasione per una sfida di campionato, e poi per la attesa semifinale di ritorno di Coppa Italia.

    Una curiosa coincidenza, che porta la Juve a sfidare la stessa squadra in pochissimi giorni e in due competizioni differenti: coincidenza che, però, non è una novità.

    GENNAIO 2015: DUE VOLTE VS VERONA

    Le date: 15 e 18 gennaio 2015. La Juventus affronta l'Hellas Verona all'Allianz Stadium, segnando in totale la bellezza di 10 reti.

    Nella prima occasione la Signora vince con il tennistico punteggio di 6-1, eliminando i veneti dagli Ottavi di Coppa Italia. Le reti: doppietta di Giovinco, Pereyra, Pogba, Morata, Coman.

    Quattro invece i gol con cui la Juve batte l'Hellas pochi giorni dopo. La partita è virtualmente chiusa già nei primi minuti, con i gol di Tevez e Pogba, al 3' e al 7'. Pereyra (66') e ancora Tevez al 74' sono i nomi a tabellino per il poker finale.

    INTER: LA DOPPIA DI FEBBRAIO/MARZO 2016

    Due i Derby d'Italia che il calendario propone fra il febbraio e il marzo di 2 anni fa. Il 28 febbraio, i bianconeri battono 2-0 i nerazzurri all'Allianz Stadium (Serie A): dopo un primo tempo senza reti, è Bonucci ad aprire lo score al 47', rete bissata al minuto 84 da un rigore di Morata.

    Pochi giorni dopo, la Juve va a San Siro a difendere il vantaggio di 3-0 nella semifinale di ritorno di Coppa Italia, acquisito nel match di andata a Torino. I bianconeri subiscono il ritorno dei nerazzurri, che vincono al termine dei tempi regolamentari, e poi dei supplementari, con identico punteggio. Si va quindi ai rigori, ed è decisiva la parata di Neto su Palacio. Per la Juve è Finale, che verrà poi vinta a Roma.

    APRILE 2017: DUE VOLTE AL SAN PAOLO

    Ancora Campionato e Coppa Italia, per quelle che sono state due fra le partite più importanti della scorsa stagione. Parliamo delle due trasferte a Napoli, il 2 e 5 aprile 2017. Nel primo dei due match  - di campionato - la Juve passa dopo pochi minuti con Khedira, e si porta via comunque un buon pareggio (il Napoli impatta nella ripresa con Hamsik).

    Tre giorni dopo la squadra di Allegri è chiamata a difendere, sullo stesso campo, il 3-1 maturato nell'andata di semifinale di Tim Cup contro il Napoli. Decisivo il Pipita Higuain, che porta in vantaggio per 2 volte i bianconeri, al 32' e poi al 58'. Il Napoli prima pareggia con Hamsik (53'), poi con Insigne (61') e infine passa con Mertens al 67'. Ma questi gol sono utili solo per portare a casa la vittoria, ma non la qualificazione alla Finalissima

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK