Juventus
    22.04.2018 22:51 - in: Match Report S

    Juve-Napoli 0-1, decide Koulibaly

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Un'incornata del francese allo scadere riapre il campionato. Ora i bianconeri hanno un solo punto di vantaggio in classifica sugli azzurri

    Tutto da rifare. Il Napoli vince lo scontro diretto con un'incornata di Koulibaly all'ultimo minuto e riapre il campionato. La Juve fa troppo poco per cercare di vincere una partita brutta, noiosa e tattica fino allo sfinimento e paga dazio nel finale. Ora, con un solo punto di vantaggio, ai bianconeri è vietato sbagliare.

    SI SBAGLIA TROPPO


    Che la serata non potesse regalare troppi sorrisi lo si intuisce già al primo minuto, quando un contrasto con Insigne mette fuori gioco Chiellini, che già all'11 deve lasciare il posto a Lichtsteiner. L'infortunio crea qualche difficoltà al giro palla dei bianconeri e la costruzione in avvio di gara è piuttosto faticosa. Quando arriva il cambio però e Howedes si sposta al centro della difesa al fianco di Benatia, la Juve si scuote e sfiora il gol con la punizione di Pjanic, deviata sul palo e con la girata di Higuain, fuori di un soffio.
    Il Napoli, come da copione, attacca soprattutto dalla sinistra e il traversone di Mario Rui si trasforma in una conclusione insidiosa, che Buffon è costretto da alzare sopra la traversa. Dalla stessa parte arriva anche l'inserimento di Hamsik, che angola troppo il diagonale.
    Il pressing alto degli ospiti costringe i bianconeri a commettere qualche errore di troppo in fase di impostazione o a cercare il retropassaggio invece della profondità. Il Napoli tiene il baricentro più alto, ma non combina nulla di più, se non palleggiare in modo sterile fino alla tre quarti. Il risultato è un primo tempo ben poco frizzante: non si può neanche dire che siano le difese a dominare, perché il più delle volte sono le imprecisioni, da una parte e dall'altra, a prendersi la scena.

    ALL'ULTIMO DECIDE KOULIBALY


    La ripresa, che Allegri inizia con Cuadrado al posto di Dybala, non offre nulla di più. Il pressing del Napoli sembra meno efficace, ma è ancora Hamsik ad arrivare al tiro, sempre dalla sinistra, e a colpire l'esterno della rete. Al quarto d'ora Sarri richiama Mertens e aggiunge peso e centimetri al suo attacco con l'ingresso di Milik, cambiando poco dopo anche Hamsik con Zielinski, mentre Allegri risponde con Mandzukic al posto di Douglas Costa. È una partita a scacchi, in cui fino agli ultimi secondi non si vede altro se non una conclusione dalla distanza di Zielinski che trova la risposta di Buffon. Il capitano bianconero deve distendersi anche nel finale per mettere in angolo il tiro cross di Insigne, ma sugli sviluppi del corner non può davvero fare nulla per impedire all'incornata di Koulibaly di finire in rete. Il Napoli riapre così il campionato all'ultimo minuto. Ora la Juve è un solo punto sopra il Napoli. Un vantaggio minimo, da difendere con le unghie e con i denti.

    JUVENTUS-NAPOLI 0-1

    RETI:
    Koulibaly 45' st

    JUVENTUS
    Buffon; Howedes, Benatia, Chiellini (11' pt Lichtsteiner), Asamoah; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa (26' st Mandzukic), Higuain, Dybala (1' st Cuadrado)
    A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Lichtsteiner, Barzagli, Rugani, Alex Sandro, Bentancur, Bernardeschi
    Allenatore: Allegri

    NAPOLI
    Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan (35' st Rog), Jorginho, Hamsik (21' st Zielinski) ; Callejon, Mertens (16' st Milik), Insigne
    A disposizione: Rafael, Sepe, Chiriches, Tonelli, Maggio, Milic, Diawara, Ounas, Machach
    Allenatore: Sarri

    ARBITRO: Rocchi
    ASSISTENTI: Di Liberatore, Tonolini
    QUARTO UFFICIALE: Massa
    VAR: Irrati, Vuoto

    AMMONITI: 10' pt Benatia, 10' pt Asamoah, 16' pt Albiol, 27' pt Pjanic

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK