Juventus
    Juventus
      14.04.2018 11:00 - in: Serie A S

      Allegri: «Ripartiamo con rabbia»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      «Basta parlare di Madrid, ci sono il campionato e la Coppa Italia da vincere. Contro la Samp i tifosi dovranno essere l'uomo in più»

      Juve-Samp è alle porte e sarà una gara complicata, ma è inevitabile che tre giorni dopo la sfida contro il Real, Massimiliano Allegri sia chiamato a tornare sulla serata del Bernabeu: «Come ho detto dopo la partita, posso solo fare i complimenti ai ragazzi perché hanno giocato una gara bellissima. È stata una serata di sport meravigliosa e credo che vedere una partita così sia difficile. Le dichiarazioni di Buffon? Gigi per 20 anni è stato un esempio dentro il campo e fuori dal campo. L'altra sera mancavano 30 secondi alla fine della partita e, oltre a vedersi fischiare un rigore contro gli è anche stata tolta la possibilità di pararlo con l'espulsione. In una situazione del genere si può comprendere la sua reazione, anzi, sfido chiunque al mondo a non averne una. Riguardo all'arbitro ha fatto una buona partita, nei novanta minuti è stato molto bravo. Purtroppo, come a Monopoli, ha trovato il cartello degli imprevisti ed è andato è un po' in confusione. L'unica cosa che in tutta la serata, indipendente dall'episodio, credo abbia valutato male, è il tempo di recupero, perché nella ripresa, e nessuno l'ha detto, non c'è stata una sostituzione, né un intervento dei dottori in campo».

      TESTA AL CAMPIONATO

      Chiuso il capitolo Real, c'è un campionato sul quale concentrarsi: «Il Napoli ci incalza ancora, non molla niente, quindi bisogna fare fatica e tirare fuori energie mentali, perché abbiamo davanti un obiettivo irripetibile. Per Buffon, Lichtsteiner, Marchisio, Barzagli e Chiellini sarebbe il settimo scudetto, quindi non dobbiamo assolutamente farcelo sfuggire, a cominciare dalla partita di domani. Ci sarà bisogno di tutti a partire dai tifosi, che dovranno essere il dodicesimo, il tredicesimo e il quattordicesimo uomo in campo. Dovremo mettere in campo la rabbia accumulata a Madrid, ma mantenendo ordine e lucidità. Dimentichiamo la partita del Bernabeu, perché il calcio in Italia è diverso, più tattico e dobbiamo riadattarci subito al campionato».

      FORMAZIONE ANTI-SAMP

      Riguardo alla formazione, queste sono le anticipazioni di Allegri: «In porta giocherà Buffon, mentre in difesa uno tra Benatia e Rugani. Chiellini non ha bisogno di recuperare. A destra devo valutare le condizioni di Lichtsteiner e Howedes sta abbastanza bene. In avanti tornerà titolare Cuadrado – conclude il tecnico - e devo decidere se partire con Higuain e Mandzukic insieme o portarne uno in panchina».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK