Juventus
    Juventus
      21.03.2018 13:00 - in: Charity / CSR S

      La giornata internazionale per l'eliminazione delle discriminazioni razziali

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      In occasione della Giornata internazionale, Juventus ha organizzato alcuni momenti di formazione dedicati ai più giovani.

      Il 21 marzo si celebra la Giornata Internazionale per l'eliminazione delle Discriminazioni Razziali e Juventus ribadisce il proprio impegno a favore di temi importanti come l’integrazione, la lotta al razzismo e alla discriminazione. 

      Un’edizione diversa all’insegna della formazione quella del 2018 durante la quale temi delicati e attuali vengono trattati in trattati in modo naturale per coinvolgere e interessare i giovani di tutte le età.

      Partendo dalla giornata di oggi, mercoledì 21 marzo, in occasione della quale, presso lo Juventus Museum è stato realizzato un inedito laboratorio educativo: una proposta formativa creata ad hoc per scoprire e far riflettere sulla discriminazione razziale e sui diritti umani, legando il concetto del “diverso da noi” a un momento di crescita personale, di scoperta e fonte di ricchezza.

      Questa iniziativa, a titolo gratuito per tutti partecipanti, coinvolgerà a partire da oggi durante il mattino un totale circa 90 alunni e alunne di alcuni Istituti della scuola primaria aderenti al progetto Gioca con Me

      Venerdì 23 marzo, invece, i ragazzi della prima, terza e quinta classe dello Juventus College saranno i protagonisti di un’altra attività organizzata da Juventus in collaborazione con il Polo del ‘900, innovativo centro culturale di Torino aperto alla cittadinanza e rivolto soprattutto alle giovani generazioni e ai nuovi cittadini.  

      L’obiettivo del percorso Dalle leggi razziali alla Costituzione Italiana sarà di accompagnare i ragazzi a comprendere due momenti cruciali della storia del Novecento, quali l’emanazione delle leggi razziali, nel 1938 e la promulgazione della Costituzione Italiana, nel 1948 per favorire una riflessione sui diritti e le libertà fondamentali della persona. 

      Infine, in occasione di questa importante Giornata, Juventus annuncia in partnership con UNESCO il lancio di una campagna online che mira a mobilitare a vario titolo partner, giocatori, sostenitori, giovani e il pubblico in generale a condividere tramite i social testimonianze sul potere aggregativo del calcio.

      La campagna partirà ufficialmente il 6 aprile in occasione della Giornata internazionale dello Sport per lo Sviluppo e la Pace.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK