Juventus
    09.07.2018 14:30 - in: La squadra S

    Emre Can: «La Juve è eccezionale: lotteremo insieme per vincere»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Le prime dichiarazioni del centrocampista bianconero, oggi in conferenza stampa

    «Buongiorno, ragazzi». Sono queste, in italiano, le prime parole di Emre Can con la stampa, in occasione della conferenza stampa di presentazione in bianconero.

    Un evento durante il quale Emre, al suo primo giorno di lavoro con i suoi nuovi compagni, ha raccontato da un lato le sue emozioni nel vestire la maglia della Juve, e dall’altro ha spiegato i motivi per cui ha scelto Torino.

    «UN GRANDE CLUB, LA JUVE E’ ECCEZIONALE»

    «La prima impressione che ho provato nell’essere qui è quella di far parte di un grandissimo Club: si vede da tutto, dalle strutture, dalla sede sociale. Anche Sami Khedira mi ha parlato di quello che avrei trovato qui, e mi ha anticipato che la Juve è eccezionale».

    L’INFANZIA E IL BIANCONERO

    Il campione bianconero ha raccontato l’aneddoto che aveva anticipato su Juventus.com il giorno della sua firma: «Il mio allenatore era di origine italiana e, quando avevo sei anni, mi parlò benissimo della Juventus, squadra della quale è tutt’ora tifoso, prevedendo per me un futuro in bianconero. Ora io sono qui, lui è felicissimo, e lo sono anche io».

    LA MENTALITA’ BIANCONERA

    Uno dei motivi che hanno spinto il giocatore a diventare un bianconero è la mentalità del club: «La Juve vuole trionfare, ed è una mentalità che ho anche io. Sono qui per aiutare i compagni, prima di tutto a vincere il campionato e poi a cercare di conquistare anche la Champions League. Tutti insieme, lotteremo per farlo».

    LA POSIZIONE IN CAMPO DI EMRE

    «Ho parlato con Mister Allegri, ma non di questioni tattiche, dato che abbiamo iniziato oggi. Posso giocare in tante posizioni, ma mi sento maggiormente a mio agio a centrocampo, per dare una mano agli attaccanti, ai difensori e se serve anche al portiere. Uno dei miei idoli? Zidane, che ha lasciato il segno nella storia della Juve».

    PRIMO GIORNO DI LAVORO

    «E’ stato molto emozionante per me: fino a ora il mio primo giorno in bianconero è fantastico. Ho incontrato i miei nuovi compagni, mi hanno accolto nel migliore dei modi, è andato tutto benissimo

    #WelcomeToJu, Emre Can!

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK