Juventus
    12.03.2018 12:45 - in: Serie A S

    La vittoria contro l'Udinese: analisi tattica

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Game Review: come i bianconeri hanno battuto ieri i friulani

    Vittoria netta e importante all'Allianz Stadium contro l'Udinese di Oddo con un gol per tempo. Dybala e Higuain protagonisti del match. Il primo ha segnato una doppietta, Il secondo ha procurato il calcio di punizione per il primo gol della Joya e ha fornito al compagno lo splendido assist per il raddoppio.

    IL GOL DEL VANTAGGIO: UNA PERLA SU PUNIZIONE

    L'azione che si conclude con il fallo al limite dell'area di Angella su Higuain è preceduto da un lungo giro palla che coinvolge diversi giocatori bianconeri (in particolare la linea difensiva): come sempre la gestione della palla è finalizzata alla ricerca dello spazio per il filtrante che può permettere all'attaccante di entrrare in possesso in zona area avversaria.

    Il primo tentativo di cross di Asamoah viene respinto dalla difesa friulana: la Juventus si schiera con tre giocatori (Sturaro, Dybala e Douglas Costa) dietro ad Higuain. I bianconeri hanno preso bene il campo e De Sciglio sulla trequarti dell'Udinese rientra in posssesso palla. Con l'aiuto dei due centrali l'azione si sposta sulla sinistra, per poi tornare nuovamente sulla destra presieduta da De Sciglio sempre attraverso il coinvolgimento di Chiellini e Rugani.

    Quando il terzino destro si accentra, spostandosi il pallone sul sinistro, ha due opzioni di passaggio: Khedira che si è liberato poco davanti a lui tra le linee, o Higuain che all'altezza dell'area dell'Udinese detta il passaggio attaccando la profondità.

    De Sciglio opta per la verticalizzazione per l'argentino, che giunge primo sulla palla e conquista la punizione che poi Paulo Dybala trasformerà con una splendida conclusione nel sette.

    IL RADDOPPIO DE LA JOYA: CHE ASSIST, GONZALO!

    Anche il gol del 2 a 0 è preceduto da un giro palla che convolge tutta la linea difensiva oltre a Sami Khedira. Si parte da una rimessa laterale battuta da De Sciglio sulla destra. Giunti sulla sinistra Asamoah non trova lo spazio per avanzare o verticalizzare e si torna nuovamente sull'out opposto.

    Passaggi corti e ritmi che sembrano abbassarsi, coinvolgendo anche Dybala che scende sulla linea dei centrocampisti. Quando la sfera ritorna tra i piedi di Asamoah il ghanese verticalizza per Higuain: Il lungo giro palla ha contriubuito ad allungare la squadra avverasria. L'Udinese è disposta con il 5 3 2 ma le linee non sono compatte.

    Quando entra in possesso palla, Higuain la difende con grande agilità, ed aspetta l'inserimento di Dybala, libero tra le linee avversarie. Lo stesso Sturaro si propone per il passaggio, ma giustamente Gonzalo serve sulla corsa Dybala.

    Ancora una volta un giocatore della Juventus arriva a battere a rete, solo davanti al portiere avversario, con un'azione però non in ripartenza, bensì costruita dalle retrovie con un lungo giro palla e una fitta rete di passaggi.

    Tranquillità nella gestione, tecnica nei passaggi e movimenti senza palla permettono di cambiare improvvisamente ritmo all'azione e spiazzare gli avversari sempre a difesa schierata.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK