Juventus
    Juventus
      13.04.2018 13:00 - in: Serie A S

      Pillole di Juve-Samp

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Se si pensa alla sfida contro i blucerchiati, viene in mente...

      Quella di domenica pomeriggio all'Allianz Stadium sarà la sfida numero 120 fra Juventus e Sampdoria: 57 i successi bianconeri e 25 quelli blucerchiati – completano il quadro 37 pareggi.

      Ecco alcune "pillole" che vengono in mente pensando alla sfida fra bianconeri e blucerchiati.

      1. UN GRANDE EX: GIANLUCA VIALLI

      Sono solo tre le squadre italiane cui il grandissimo Gianluca Vialli ha legato il suo nome nel corso della sua lunga e straordinaria carriera: oltre alla Cremonese, appunto la Sampdoria e la Juventus. In blucerchiato Luca ha vinto il primo storico Scudetto del Club, ma anche tre Coppe Italia, una Supercoppa Italiana, una Coppa delle Coppe, perdendo poi una Finale di Coppa dei Campioni contro il Barcellona.

      Si rifarà in bianconero, Vialli, alzando al cielo di Roma la Champions League del 1996, ma non solo: alla Juve il grande attaccante ha vinto uno Scudetto, anche questo storico, arrivato nel 1995 dopo anni di digiuno, una Coppa UEFA, una Supercoppa Italiana e una Coppa Italia.

      2. LA PRIMA VOLTA...

      E' una vittoria bianconera, in rimonta, quella che caratterizza il primo incontro che, in Serie A, vede opposte le due squadre.

      Si gioca il 5 gennaio 1947 e la Juve, allenata da Cesarini, va in svantaggio con Baldini al minuto 66. Nel giro di nove minuti, dall'80' all'89', la Signora ribalta lo score con Vycpalek (che negli anni '70 sarà anche allenatore bianconero) e con Magni.

      3. LA VITTORIA PIU' ROTONDA

      11 febbraio 1951. Portano la firma di John (foto) e Karl-Aage Hansen ben cinque dei sette gol con i quali la Juventus, alla quarta di ritorno del campionato, sommergono la malcapitata Sampdoria. Le altre due reti sono di Praest e Muccinelli, ed è illusorio l'iniziale 1-1 firmato per la Samp da Coscia.

      4. ANASTASI-ANASTASI... BETTEGA-BETTEGA

      Corre l'anno 1971. Juve e Sampdoria si affrontano al Comunale per due volte in pochi mesi, e in entrambe le situazioni finisce 3-1: la prima il 2 maggio, con doppietta di Anastasi al 9' e al 41' e rete di Bettega al 54'.

      Nella seconda gara, giocata il 19 dicembre, dopo un'iniziale autorete di Spinosi, la Signora si scatena. Stavolta la doppietta è proprio di Bettega, in mezzo il gol di Haller. Quello che segue è il secondo gol di Bettega, un imperioso stacco di testa.

      5. 2016: LA FESTA SCUDETTO

      Una giornata di festa, il 14 maggio 2016: la Juve conclude vincendo il Campionato, e la cinquina con la Sampdoria è anche la cornice ideale per la grande festa a fine gara. Per la cronaca, a tabellino vanno Dybala (due volte), Evra, Chiellini e Bonucci.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK