Juventus
    23.03.2018 17:00 - in: Primavera S

    Viareggio Cup: la Juventus vola in semifinale!

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    La Primavera di Dal Canto supera 1-0 il Rijeka: decisivo Kulenovic in apertura, al sesto gol in cinque partite

    Continua l'avventura della Juventus Primavera di mister Alessandro Dal Canto in Viareggio Cup: i giovani Bianconeri hanno superato oggi 1-0 i croati del Rijeka conquistando l'accesso alla semifinale.

    Una gara decisa dal "solito" Sandro Kulenovic, in grande spolvero in questa manifestazione, con 6 gol in 5 partite, oggi protagonista fin dai minuti iniziali con la splendida rete di testa su assist di Vogliacco che è valsa il definitivo vantaggio bianconero.

    È un ottimo avvio, quello della Juventus, che sfiora il raddoppio poco dopo ancora con il bomber croato, che spedisce a lato su suggerimento di Fagioli e - successivamente - con lo stesso Fagioli, la cui conclusione si spegne non lontano dal palo.

    Unici rischi per la porta bianconera nella prima frazione, la conclusione di Crnko deviata da Loria sopra la traversa ed il tentativo di Vuk sul fondo, mentre i bianconeri si fanno vedere altre tre volte dalle parti del portiere croato Pandur: al 32' con Merio (di poco alto); al 34' con Del Sole (palla alla sinistra del palo) ed, infine, al 44' con Muratore (conclusione parata).

    Nella ripresa, dopo un tentativo di Vuk all'esito di un'azione personale, respinto da Loria, è ancora la Juve a rendersi pericolosissima al 61' con una bella iniziativa di Del Sole, che trova il palo dalla lunga distanza.

    È il minuto numero 68 quando arriva il primo cambio bianconero, con Pereira Serrao che prendere il posto di Capellini: poco dopo, Loria ha modo di esibirsi ancora in una parata, neutralizzando la conclusione di Crnko da fuori area.

    Dal Canto cambia ancora al 74', sostituendo Del Sole e Fagioli con Montaperto e Morachioli, mentre Morrone rimpiazzerà Merio al minuto 83. Ultimo brivido all'86', quando Crnko spedisce a lato da buona posizione ma la sfida scorre fino al quarto minuto di recupero con i bianconeri che gestiscono bene il vantaggio.

    Al triplice fischio è, dunque, 1-0: la Juve accede alla semifinale di Viareggio Cup e proverà a ripetere il grande cammino di due stagioni fa, quando i bianconeri di Grosso portarono nella bacheca della Juventus il trofeo per la nona volta nella storia (record condiviso dal nostro Club con il Milan).

    LE VOCI DEL POST-PARTITA

    «Abbiamo avuto qualche occasione grossa per chiuderla e, paradossalmente, ci siamo abbassati un po' troppo dopo i cambi, rischiando qualcosina... Ma credo che la squadra abbia meritato il risultato» - spiega mister Dal Canto a fine gara - «In questo Torneo i ragazzi sono cresciuti, questa competizione ha un fascino particolare, credo che se la ricorderanno tutta vita e proveremo ad arrivare fino in fondo».

    Protagonista, ancora una volta, il bomber croato Kulenovic: «Il Torneo, finora, è di Sandro, e noi siamo molto contenti che sia così: speriamo che prosegua questo momento d'oro».

    Ora la semifinale, contro la vincente di Fiorentina - Sassuolo: «Sono entrambe squadre forti, ma noi stiamo bene mentalmente. Sarà la sesta partita in pochi giorni e tutti avremo bisogno di riposarci il più possibile, poi vediamo cosa succederà».

    «Quella di oggi è stata una grande prestazione da parte di tutta la squadra» - queste le parole di Sandro Kulenovic, capocannoniere del Torneo con i suoi sei gol - «Non è facile giocare cinque partite in dieci giorni, siamo un po' stanchi ma l'importante è vincere. Vogliacco oggi mi ha servito un ottimo cross e sono molto contento di aver segnato. Ora due giorni di riposo e poi ci sarà la semifinale: bisogna continuare così e vincere!».

    LA GALLERY
    IL TABELLINO

    Quarti di Finale - Viareggio Cup 

    Stadio Comunale di Altopascio (Lu).

    RIJEKA - JUVENTUS 0-1

    Marcatore: 7’ pt. Kulenovic (J).

    Rjieka: Pandur, Mulac (Cap.), Stefulj, Vuk, Busnja (43’ pt. Svetic), Dukadin, Juresic, Crnko, Pintaric (18’ st. Matulja, 35’ st. Kuqi), Smolcic H., Lepinjca.

    A disposizione: Smolcic I., Dedic, Hadiisaku, Majkic.

    Allenatore: Renato Pilipovic.

    Juventus: Loria, Vogliacco (Cap.), Zanandrea, Delli Carri, Capellini (23’ st. Serrao), Muratore, Kulenovic, Del Sole (29’ st. Montaperto), Merio (39’ st. Morrone), Fernandes, Fagioli (29’ st. Morachioli).

    A disposizione: Busti, Lonoce, Freitas, Campos, Galvagno, Meneghini, Leone, Petrelli.
    Allenatore: Alessandro Dal Canto.

    Ammoniti: 43’ st. Delli Carri (J), 43’ st. Dukadin (R).

    Prossimo impegno:

    Semifinale

    Lunedì 26 marzo (orario e campo di gioco da definire)

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK