Juventus
    Juventus
      12.04.2018 10:30 - in: Champions League S

      Real-Juve, Talking Points

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      I punti chiave di una sfida incredibile

      Una serata pazzesca. Meravigliosa per 93 minuti e struggente per quell'episodio, proprio alla fine, che ha privato la Juventus di una qualificazione alle semifinali di Champions League che avrebbe avuto davvero del sensazionale.

      Partiamo, come sempre, dai numeri della gara.

      1. MAI SUCCESSO...

      La Juventus è la prima squadra ad aver battuto tre volte il Real Madrid fuori casa in competizioni europee. Non solo: stava per infliggere una sconftta incredibile ai blancos, dato che nessuna squadra ha vinto con un margine di vantaggio di tre gol contro il Real al Bernabeu in competizioni europee.

      Anche il primo tempo è da record: infatti il Real Madrid non chiudeva un primo tempo di Champions League sotto di due gol in incontri casalinghi da febbraio 2000 (vs Bayern Monaco).

      Infine: la Juventus è l’unica squadra con due giocatori che sono riusciti a realizzare una doppietta fuori casa contro il Real Madrid in Champions League (il primo è stato Del Piero nel 2008).

      2. INCREDIBLE MARIO

      Il primo gol di Mario Mandzukic, dopo 76 secondi, è il più veloce subito dal Real Madrid in partite casalinghe di Champions League.

      Mario Mandzukic ha segnato tre gol nelle tre sfide giocate contro il Real Madrid in Champions League con la maglia della Juventus. Dei suoi 20 gol in UCL, 10 sono stati segnati di testa

      3. SAMI UOMO ASSIST

      Sami Khedira, grazie a tre assist nelle ultime tre trasferte di Champions League, ha stabilito il suo record personale di passaggi vincenti nella stessa stagione di Champions (tre).

       

      4. BLAISE, RITORNO AL GOL

      Blaise Matuidi ha segnato il suo settimo gol in Champions League (54 partite), il primo da novembre 2016 (contro il Basilea con la maglia del PSG).

      5. CHE DOUGLAS COSTA!

      Impressionante (ancora una volta) la prova di Douglas Costa, che ha fatto letterlamente impazzire Marcelo (ammonito per fermarlo) e che ha fatto partire le azioni più pericolose, come quella del primo gol di Mandzukic.

      3 cross su azione, 18 duelli totali, 2 falli subiti, 6 possessi guadagnati... e tantissimi chilometri percorsi!

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK