Juventus
    Juventus
      15.11.2018 17:37 - in: Serie A S

      Rientrati al lavoro. Allegri: «Ci aspettano nove gare toste»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Gruppo ridotto viste le assenze dei Nazionali. Il tecnico a Juventus TV: «Dobbiamo creare i presupposti per arrivare a marzo nelle migliori condizioni per centrare tutti gli obiettivi»

      La Juventus torna ad allenarsi dopo i tre giorni di riposo seguiti alla vittoria sul Milan di domenica scorsa e Massimiliano Allegri si ripresenta al JTC con un record in più: la quarta Panchina d'Oro della carriera, primo allenatore a vincerne tante: «È un riconoscimento che fa sempre piacere perché è frutto del lavoro di tutti coloro che sono quotidianamente impegnati alla Continassa – sottolinea il tecnico ai microfoni di Juventus TV  - È dato a me simbolicamente, ma è un premio di tutti ed è gratificante che siano i colleghi ad assegnarlo».

      «In questi anni abbiamo cambiato diversi giocatori e questa è una linea societaria molto importante – continua Allegri - perché dà nuove motivazioni. La qualità è cresciuta sempre anno dopo anno e questo è fondamentale per rimanere a grandi livelli in Italia e in Europa. È un merito della società, che sta lavorando bene e sta programmando un futuro importante».

      Il futuro più prossimo vedrà un finale d'anno particolarmente impegnativo per i bianconeri: «La squadra sta bene, siamo in testa al campionato – conclude Allegri - ma ora ci saranno nove partite prima della sosta, sette di campionato e due di Champions, contro squadre difficile da affrontare. Dovremo prepararci al meglio, con la serenità con cui abbiamo giocato finora. È una stagione importante e dobbiamo creare i presupposti per arrivare a marzo nelle migliori condizioni per centrare tutti gli obiettivi».

      La prima delle nove gare indicate da Allegri metterà i bianconeri di fronte alla Spal e il gruppo, decisamente ridotto viste le assenze dei tanti giocatori impegnati con le varie Nazionali, è già al lavoro in vista della gara contro i ferraresi. Durante l'allenamento sostenuto questo pomeriggio al JTC sono scesi in campo, oltre ai portieri Perin e Pinsoglio, cinque giocatori di movimento, Barzagli, Cuadrado, Khedira, Ronaldo e Spinazzola, per affrontare una serie di ripetute ed esercizi di tecnica.

      Al Training Center era presente anche Federico Bernardeschi, che si sta sottoponendo alle cure per il problema muscolare accusato in Nazionale e che verrà ricontrollato prossima settimana. Al momento è in dubbio la sua presenza contro la Spal. Domani rientrerà alla base anche Mario Mandzukic, ospite questa sera alla partita di Nations League tra Croazia e Spagna.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK