Juventus
    21.05.2018 14:59 - in: La squadra S

    Una stagione con Gigi

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Da agosto a maggio, gli ultimi indimenticabili mesi in campo (e fuori) del nostro Capitano.

    Il momento dei saluti. Quello che più di ogni altro si spera che non arrivi mai, quello che ti riempie gli occhi di lacrime, il cuore di nostalgia.

    Ma che ti rende anche grato per avere avuto la possibilità di palpitare, gioire, ammirare ogni singola parata, vivere emozioni irripetibili.

    Tutto questo - e molto, molto di più - è stata la carriera di Super Gigi Buffon, ed è stato anche il suo ultimo anno, in bianconero e più in generale sui campi da gioco. 

    Un anno da rivivere assaporandone i momenti più belli.

    19 AGOSTO: PRIMO RIGORE CON IL VAR... PARATO!

    E' il minuto 37 della prima giornata di campionato, Juventus-Cagliari. Mandzukic ha portato in vantaggio la Juve al 12', ma c'è un episodio che può cambiare il corso del match.

    Intervento in area di rigore di Alex Sandro su Cop, la decisione di asssegnare il tiro dal dischetto arriva - per la prima volta nel nostro campionato - con il VAR. Batte Farias, e Super Gigi risponde così. 

    24 AGOSTO: MIGLIOR PORTIERE DELLA SCORSA UCL

    Sette gol in 1080 minuti. Basterebbe questo dato per avere una misura della increddibile Champions League disputata da Super Gigi nel 2016/17, che gli vale una onorificenza meritatissima da parte dell'UEFA, che gli viene consegnata durante il sorteggio dei gironi della UCL.

    23 OTTOBRE: MIGLIOR PORTIERE, SECONDO FIFA THE BEST

    Secondo riconoscimento internazionale: a una carriera, e a una grande stagione. Gigi viene premiato a Londra dal riconoscimento "FIFA The Best", oltre che essere inserito nella FIFPro11, la formazione ideale del 2016/17.

    Una grande serata, non c'è che dire.

    27 NOVEMBRE: E TRE - GIGI E' NOMINATO MIGLIOR PORTIERE DELLA SERIE A

    Dopo tanti riconoscimenti internazionali, non può mancare un premio per quanto fatto da Buffon in porta nella stagione della Leggenda, del sesto Scudetto consecutivo vinto dai bianconeri. Non è quindi un caso che l'AIC, nell'ambito della settima edizione di Gran Galà del Calcio, gli attribuisca l'onorificenza come miglior portiere della Serie A 2016/17.

    1 DICEMBRE: JUVE-NAPOLI

    Si torna a parlare di campo, l'ambiente naturale di G1G1.  E si torna a farlo in occasione di una delle partite più importanti, Napoli-Juve. Una partita che vede la Juve sbancare il San Paolo, e farlo come sanno fare i bianconeri: con solidità, organizzazione, sviluppando un match tatticamente perfetto.

    E, come sempre in questi casi, con un Buffon in più.

    UEFA TEAM OF THE YEAR... GIGI C'E'!

    Altra soddisfazione per Gigi, questa volta a inizio anno: lui e Giorgio Chiellini sono i rappresentanti della Juventus nel Team of The Year 2017 di Uefa.com, formazione ideale scelta dagli utenti del sito della massima organizzazione calcistica europea, tra una rosa di candidati che includeva anche gli altri bianconeri Alex SandroMiralem Pjanic e Paulo Dybala.

    Il capitano bianconero ha ricevuto 333,604 voti totali ed è stato scelto come estremo difensore del migliore undici dell'anno dal 41% degli utenti, a conferma di un 2017 eccezionale, durante il quale ha superato svariati traguardi, fra cui quello di giocatore della Juventus con più minuti giocati (superato Boniperti), secondo giocatore con più presenze in Serie A, oltre ad avere superato le 1000 presenze in carriera e le 100 in Europa. Dal canto suo, Chiello è stato votato 295.842 volte, selezionato nel 37% dei casi all'interno della formazione ideale.

    40 VOLTE LEGGENDARIO!

    Il 28 gennaio è il compleanno di Super #G1G1. E noi lo celebriamo così...

    E COME REGALO... UNA GRANDE PARATA!

    Due giorni, solo due giorni dopo il suo compleanno, Buffon decide di farsi un bel regalo, e soprattutto di farlo a tutti noi. 

    La Juve sta giocando in semifinale di TIM Cup, gara di andata contro l'Atalanta: una rete dopo pochi minuti di Higuain ha mandato i bianconeri, quella sera in maglia gialla, in vantaggio.

    Al minuto 26 Gomez è sul dischetto, per battere un calcio di rigore a favore degli atalantini. E va così.

    LE DUE NOTTI DI ROMA

    9 e 13 maggio. Il nostro Numero 1 vive due grandi notti, a distanza di poco tempo, ed entrambe all'Olimpico di Roma: nella prima, da titolare, solleva la Coppa Italia, la quarta consecutiva per i bianconeri e la sua quinta in carriera.

    La domenica di quella stessa settimana, con uno 0-0 contro la Roma, i bianconeri conseguono il punto che manca loro per laurearsi matematicamente Campioni d'Italia. In porta c'è Szczesny, Super Gigi festeggia con i suoi fantastici compagni.

    L'ANNUNCIO

    Con una lunga, ed emozionantissima, conferenza stampa, il 17 maggio Buffon annuncia che, quella in arrivo due giorni dopo all'Allianz Stadium, sarà l'ultima in bianconero. 

    IL LUNGO SALUTO A UN CAMPIONE #UN1CO

    19 maggio. Ore 16.21.

    Arriva il momento più difficile. Più commovente. Il momento del grande saluto dell'Allianz Stadium e della Juventus al suo grande campione. 

    Juventus-Verona è l'ultima di campionato, in cui, tutti insieme, viviamo un pomeriggio di applausi per i campioni d'Italia, per una squadra da #MY7H, ma anche le lacrime per un saluto che abbiamo sempre sperato arrivasse il più tardi possibile.

    E' il saluto a Gianluigi Buffon, il più grande portiere della storia, nostra e non solo. E' il saluto a un uomo che dal 2001 il bianconero lo ha sottopelle, che come ha ricordato il Presidente Agnelli con noi è sceso all'inferno e tornato in Paradiso. E' il saluto a uno sportivo amato e ammirato da tutto il suo mondo, quello del calcio, come confermano queste parole.

    E' il saluto al Capitano. Nessuno sarà mai più come te. 

    #UN1CO.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK