Juventus
    Juventus
      17.11.2018 16:39 - in: Women S

      Women, goleada alla Pink Bari

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Le ragazze di Rita Guarino superano le pugliesi per 5-0 e si portano a una sola lunghezza dal Milan capolista

      Le Juventus Women riprendono la marcia e riscattano nel miglior modo possibile la sconfitta contro il Milan patita nell'ultimo turno. La festa a Vinovo inizia prima della partita, con il premio consegnato a Laura Giuliani come miglior portiere della passata stagione, e prosegue dieci minuti dopo in calcio d'inizio quando Aurora Galli sblocca il punteggio contro la Pink Bari, siglando il rigore concesso per il fallo subito da Lisa Boattin. Il raddoppio arriva quattro minuti dopo con la sventola della Bonansea da fuori area, quindi Arianna Caruso e Cristiana Girelli arrotondano il punteggio prima dell'intervallo.

      Tempo di rientrare in campo e il capitano Sara Gama porta a cinque le reti delle bianconere, appena prima di lasciare il posto ad Aleksandra Sikora. La partita è ormai chiusa e le bianconere controllano agevolmente il gioco, pur rimanendo in dieci a causa dell'infortunio patito dalla Aluko nella ripresa, a sostituzioni ormai terminate. Arriva così con pieno merito la quinta vittoria in campionato che permette alle Juventus Women di rosicchiare due lunghezze al Milan e di portarsi a un solo punto dalla vetta della classifica occupata dalle rossonere, fermate sul pareggio dalla Florentia.

      I COMMENTI POST PARTITA

      Rita Guarino

      «Abbiamo ritrovato l'atteggiamento giusto a inizio gara e siamo soddisfatte. Chi gioca contro le squadre pretendenti al titolo ha motivazioni importanti e ogni gara va affrontata con la giusta mentalità. Nello sport si può perdere o vincere, ma è il modo in cui arriva il risultato che fa la differenza ed è quello che cerco di trasmettere alle ragazze. La sconfitta contro il Milan ci ha insegnato tanto e spero che si sia imparata la lezione».


      Aurora Galli

      «C'erano tanti tifosi ed è sempre bello vederli sugli spalti, seriamo ce ne siano sempre di più. Il rigore? Cristiana (Girelli) è la numero 10 e tornerà a tirarli, ma questa volta è toccato a me. L'ho tirato sul mio palo, lo sanno anche i portieri, ma ho tirato bene. Eravamo preparate, conoscevamo il loro modulo, sapevamo che si sarebbero difese e abbiamo cercato di giocare sugli esterni ed è andata ottimamente».

      JUVENTUS-PINK SPORT TIME BARI 5 - 0

      Marcatori: 12’ pt rig. Galli (J), 15’ pt Bonansea (J), 26’ pt Caruso (J), 36’ pt Girelli (J), 2’ st Gama (J)

      Juventus: Giuliani, Hyyrynen, Gama (Cap) (9’ st Sikora), Ekroth, Boattin, Cernoia, Galli (17’ st Nick), Caruso, Girelli (9’ st Glionna), Bonansea, Aluko
      A disposizione: Bacic, Russo, Salvai, Panzeri
      Allenatrice: Rita Guarino

      Pink Sport Time Bari: Aprile, Patterson, Di Bari, Soro (Cap), Santoro, Novellino (32’ pt Marrone), Vivirito (31’ st Cangiano), Oneill, Petkova (1’ st Strisciuglio), Parascandolo, Pasqualini
      A disposizione: Balbi, Ceci, Quazzico, Pittaccio
      Allenatore: Roberto D’Ermilio

      Ammoniti: 20’ pt Vivirito (P), 33’ st Di Bari (P)

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK