Juventus
    13.04.2018 18:20 - in: Women S

    Women: Juve-Brescia preview

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Match importantissimo, quello che attende le ragazze bianconere sabato alle 15 a Vinovo

    Sfida importante, forse decisiva, quella che attende la nostra Prima Squadra femminile domani alle 15 a Vinovo. Arriva infatti il Brescia, secondo in classifica proprio dietro le bianconere. (L'accesso all’impianto sarà consetito gratuitamente e sino ad esaurimento posti)

    Prima di avvicinarci al match, però, un passo indietro.

    COSI' LE BIANCONERE CON LE VARIE NAZIONALI

    Queste sono state le Juventus Women impegnate nelle qualificazioni al prossimo Mondiale e in quelle per l’Europeo Under 19.

    L’Italia, che guida il proprio girone di qualificazione al prossimo Mondiale, ha giocato due gare in questa pausa internazionale, la prima in Moldavia il 6 aprile e la seconda il 10 in casa contro il Belgio.

    In Moldavia, il portiere delle Bianconere Laura Giuliani è partita titolare nella formazione azzurra e nel reparto difensivo ha giocato dall’inizio una sua conoscenza, la sua compagna in bianconero Cecilia Salvai. A centrocampo ha giocato Martina Rosucci mentre nel reparto offensivo azzurro ha risposto presente Barbara Bonansea. Benedetta Glionna, invece, è rimasta seduta in panchina nella vittoria azzurra per 3-1.

    Nella gara interna contro il Belgio, Giuliani è ancora una volta partita titolare tra i pali mentre Sara Gama è stata schierata davanti a lei nel reparto arretrato, assieme a Cecilia Salvai. Il centrocampo azzurro ha visto protagonista Aurora Galli, assieme a Rosucci, mentre in attacco è stata schierata nuovamente Barbara Bonansea. Il terzino sinistro della Juventus Lisa Boattin è invece rimasta seduta in panchina.

    Il Belgio è inizialmente passato in vantaggio su rigore ma Rosucci ha riportato il punteggio in parità con un gol emozionante, realizzando la sua prima marcatura in azzurro poco prima dell’intervallo. Nella ripresa le Azzurre hanno poi trovato il gol decisivo a dieci minuti dalla fine, con Girelli a insaccare su assist di Bonansea.

    L’Italia guida il proprio girone con 18 punti, avendo vinto tutte le sei partite e si qualificherà matematicamente al prossimo Mondiale francese con una vittoria nella prossima gara contro il Portogallo in programma l’8 giugno.

    Invece, la formazione azzurra Under 19 si è qualificata ai prossimi Europei 2018 in Svizzera, dopo aver chiuso in testa il girone di qualificazione 7. Il trio bianconero Vanessa Panzeri, Arianna Caruso e Sofia Cantore è partito titolare e ha giocato per intero le due gare giocate dall’Italia contro Scozia e Repubblica Ceca.

    Nella prima gara disputata il 5 aprile, l’Italia ha battuto la Scozia per 4-1, con il gol finale di Caruso su rigore al 94º minuto a rendere il punteggio più rotondo. Tre giorni dopo, nella gara contro la Repubblica Ceca, dopo il vantaggio avversario nella prima frazione di gioco, Cantore ha riportato il punteggio in parità nella ripresa e quattro minuti dopo Caruso ha portato avanti la formazione azzurra. Tuttavia, a 15 minuti dalla fine, la Repubblica Ceca ha trovato il gol del pareggio, fissando il punteggio sul 2-2. 

    Altre due ragazze impegnate con la Finlandia, sconfitta per 2-0 dalla Spagna nella gara disputata il 6 aprile, valida per girone di qualificazione G.

    Per le Furie Rosse sono andate in gol Irene Hernandez e Olga Garcia, mentre la juventina Tuija Hyyrynen è stata espulsa nella ripresa per doppia ammonizione. Sanni Frannsi ha invece giocato 78 minuti. 

    La Finlandia è terza nel proprio girone a quota sette punti, gli stessi dell’Austria, che incontrerà nella prossima uscita casalinga in programma l’8 giugno.

    TORNANDO AL CAMPIONATO...

    Domani alle 15 a Vinovo si gioca la giornata numero 18 del massimo campionato: quando si sarà conclusa Juve-Brescia, come si diceva match che oppone la prima e la seconda in classifica, mancheranno ancora 5 giornate al termine del massimo campionato.

    La Juventus guida la classifica con 51 punti, frutto di 17 vittorie in altrettante gare, 50 i gol fatti a fronte di solo 4 subiti dalle bianconere.

    Va forte anche il Brescia, che ha solo 3 punti in meno della Juve, in virtù dello scontro diretto dell'andata, vinto dalle ragazze di Rita Guarino con il punteggio di 0-4 in trasferta. Stesso numero di reti segnate dalle bresciane, ma molte di più quelle subite, 16.

    I NUMERI DEL BRESCIA

    Cammino in equilibrio quello del Brescia, che ha messo a referto 24 punti in casa e altrettanti in trasferta.

    Giacinti (16 gol), Girelli (15) e Bergamaschi (7) sono le marcatrici più prolifiche per una formazione, quella allenata da Gianpiero Piovani, che segna di più fuori casa (32 gol vs 22) e subisce di più fra le mura domestiche (9 gol su 16)

    LE PAROLE DI VALENTINA

    Così, alla vigilia del big match, Valentina Cernoia ai microfoni di Juventus Tv.

    LE CONVOCATE

    Ed ecco le convocate per la sfida di sabato:

    PORTIERI: 1 Giuliani, 12 Russo

    DIFENSORI: 2 Hyyrynen, 3 Gama, 6 Franco, 13 Boattin, 15 Panzeri, 17 Lenzini, 23 Salvai

    CENTROCAMPISTI: 4 Galli, 7 Cernoia, 8 Rosucci, 21 Caruso, 25 Rood

    ATTACCANTI: 9 Franssi, 11 Bonansea, 14 Cantore, 18 Glionna

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK