Juventus
    Juventus
      01.10.2018 14:00 - in: Champions League S

      Young Boys, 5 cose da conoscere

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Alla scoperta dei nostri avversari di martedì in Champions League

      Qualche dato, e qualche curiosità, per conoscere meglio la squadra che la Juventus affronterà martedì alle 18.55 all'Allianz Stadium.

      COME NASCE IL NOME YOUNG BOYS

      Il club svizzero Berner Sport Club Young Boys nasce il 14 marzo 1898, grazie agli studenti delle scuole superiori Max Schwab, Hermann Bauer, Franz Kehrli e Oskar Schwab. Il nome della squadra Young Boys è ispirato da un club di Basilea, gli Old Boys. 

      Secondo la storia il primo match del club si gioca il 17 Giugno 1898, contro l'FC Viktoria.

      IL PALMARES

      Dodici campionati svizzeri, sei Coppe Nazionali, una Supercoppa di Lega e una Supercoppa Svizzera, 2 Challenge League e 3 Anglo Cup. Questo il palmarès dello Young Boys, cui si aggiungono 5 coppe "Piano Karl Rappan" e una Coppa delle Alpi.

      L'ULTIMO CAMPIONATO

      Lo Young Boys ha vinto la Super League Svizzera. 84 i punti dei gialloneri che hanno preceduto il Basilea, secondo a 69 punti. 26 le vittorie, 6 i pareggi e solo 4 le sconfitte per la squadra allenata lo scorso anno da Hutter, che ha siglato 84 reti e ne ha subite solo 41

      IN QUESTA STAGIONE

      Anche nel 2018/19 gli svizzeri sono primi in campionato. Percorso netto in classifica, finora, come la Juventus: in questo caso sono 9 le vittorie in altrettante partite (32 reti segnate, 6 subite), che permettono allo Young Boys di staccare il Thun di ben 13 punti (27 contro 14).

      Nell'ultima gara di campionato, il 29 settembre, vittoria proprio contro il Thun in trasferta, con un netto 4-1: per i gialloneri gol di Nsame, Sulejmani, Aebischer e Assale.

      LA STORIA EUROPEA

      L'ultima trasferta della squadra svizzera in Italia si è conclusa con una sconfitta per 3-0 contro il Napoli nella fase a gironi di UEFA Europa League 2014/15, dopo una vittoria interna per 2-0.

      Nell'unica altra trasferta in Italia, lo Young Boys si è imposto 3-2 sul campo dell'Udinese nella fase a gironi di UEFA Europa League 2012/13, dopo un successo interno per 3-1.

      Lo Young Boys ha raggiunto le semifinali di Coppa dei Campioni 1958/59, uscendo con un 3-1 complessivo contro lo Stade de Reims.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK