Juventus

    Stadio

    È possibile visitare lo Juventus Museum?

    Lo Juventus Museum è aperto dal 16 maggio 2012. Il museo è collocato nell’area Est dello stadio, di fronte al mall in via Druento 153/42. Il museo non è accessibile dall’interno dell'Allianz Stadium, ma è possibile visitarlo anche durante il match day. Il giorno di chiusura è il martedì (se non è Match Day o Match Day -1).

    È possibile visitare l'Allianz Stadium?

    Sì, gli Stadium Tour, che svelano le aree più segrete dello stadio, sono venduti in abbinamento allo visita dello Juventus Museum. E’ possibile acquistare i biglietti online su www.listicket.it o direttamente alla biglietteria dello Juventus Museum in via Druento 153/42. La visita dell'Allianz Stadium è guidata e dura circa 70 minuti. E' possibile visitare l'Allianz Stadium anche il giorno della partita. Per maggiori informazioni su orari e tariffe visita la sezione "Juventus Museum" nella pagina "informazioni".

    È possibile "vivere" l'Allianz Stadium prima della gara?

    Si, puoi visitare l'Allianz Stadium a poche ore dal calcio d'inizio della partita. Il giorno partita, in abbinamento alla visita del Museo, è possibile acquistare il "Match Day Special Tour". E’ possibile acquistare i biglietti online su www.listicket.it o direttamente alla biglietteria dello Juventus Museum in via Druento 153/42. La visita dell'Allianz Stadium è guidata e dura circa 60 minuti. Per maggiori informazioni su orari e tariffe visita la sezione "Juventus Museum" nella pagina "informazioni".

    Quanti sono i posti a disposizione all'Allianz Stadium?

    La capienza è di circa 41.000 posti

    Qual è la distanza minima dal campo da gioco?

    La distanza minima tra la prima fila di posti e il campo è di 7,5 mt

    Quanti parcheggi sono a disposizione dei tifosi?

    Ci sono 4000 posti auto interamente dedicati ai tifosi.

    Quanto sono alti i pennoni dello stadio?

    Sono alti 86 mt.

    Quanto pesa la copertura dello stadio?

    La struttura principale è costituita da quattro grandi travi ad arco rovescio di altezza massima di 7,5 metri, di 125 e 90 metri di lunghezza per lato e del peso complessivo di 1300 tonnellate.
    La struttura secondaria, invece, è composta da 60 travi da 40 mt, passerelle e controventature per un totale di 1100 tonnellate. Il totale in acciaio, dunque, è di 3700 tonnellate.

    Di che materiale è composta la copertura esterna dello stadio?

    La copertura esterna dello stadio è composta da più di 7000 elementi in alucobond a formare una “pelle” che richiamerà il tricolore e le stelle che rappresentano gli scudetti vinti dalla squadra.

    L'installazione degli 8 tiranti ai quattro angoli dello stadio era compresa sin dall'inizio nel progetto, oppure si tratta di una modifica in corso d'opera per rimediare ad un errore progettuale?

    Questa soluzione è stata prevista fin dall’inizio di questo progetto, stilato nel 2008.

    Perché i tiranti non compaiono nei primi rendering?

    I tiranti non compaiono nei primi rendering poiché questi ultimi erano inizialmente ideati al fine di rappresentare una sintesi degli elementi che compongono l’insieme dell’opera, senza dettagli relativi ai particolari strutturali.

    In entrambi i casi, sono state proposte alla Juventus soluzioni alternative che non prevedessero intralci alla visuale degli spettatori? Se sì, perché sono state scartate?

    I progettisti hanno sempre valutato la soluzione dei tiranti non impattante sulla visione dell’evento gara, per questo motivo non hanno mai valutato eventuali alternative.

    Avete valutato il reale impatto dei tiranti sulla qualità della visuale per gli spettatori, sia in termini di numero di posti coinvolti che di livello d’intralcio visivo?

    La Juventus ha valutato l’impatto dei tiranti come minimo e accettabile, in considerazione del basso impatto sulla visibilità del pubblico. Va aggiunto che i seggiolini presenti nelle zone degli spalti a “visibilità infastidita” in alcuni casi non sono inseriti in abbonamento e in altri sono venduti a un prezzo ridotto rispetto ai settori adiacenti e solo presso il Ticket office ufficiale Juventus. I restanti seggiolini a “visibilità infastidita” sono venduti, come già nelle passate stagioni all’Olimpico, solo per singola gara  e solo una volta esauriti nel rispettivo settore i posti a massima visibilità. Per tali settori, peraltro, sono già state previste iniziative promozionali per la vendita dei biglietti poiché angolari.
    Il confronto con altre strutture sportive presenti in altri paesi europei ha evidenziato come in alcuni di essi esistano dei posti a bassa visibilità; si tratta di posti dove la visuale sul campo risulta parzialmente ostruita da elementi quali colonne, ringhiere, altri elementi strutturali dello stadio o, come ad esempio al Camp Nou di Barcellona e all’Allianz Arena di Monaco da pali di sostegno delle reti poste dietro alle porte e davanti alle curve.

    Avete previsto di differenziare il prezzo dei biglietti nei settori in questione?

    Vedere risposta precedente.

    State eventualmente valutando di rimuovere i tiranti in futuro, optando per una soluzione alternativa?

    Non è un’ipotesi allo studio.

    Avete valutato l'impatto simbolico di questa scelta progettuale?

    Juventus ha valutato l’opportunità di realizzare il miglior impianto possibile, affidando a un team di progettisti di livello internazionale il compito di concepire uno stadio che potesse competere con i migliori impianti sportivi a livello europeo e mondiale e quella che sta per nascere è una struttura di questo tipo. La Juventus è la prima e unica società che, senza bisogno di leggi che agevolano, senza finanziamenti pubblici, senza intaccare le disponibilità economiche per la squadra, ha inaugurato uno stadio che è all'avanguardia in Europa e unico in Italia.

    Avete interpellato UEFA e FIFA per valutare l'omologazione per le competizioni internazionali più prestigiose?

    L'Allianz Stadium è omologato secondo i criteri di tutti gli organismi ufficiali del calcio ed è in grado di ospitare match di competizioni UEFA e FIFA.

    Avete accertato che la presenza dei tiranti non precluda l'assegnazione della finale di Champions League o di partite della Coppa del Mondo?

    L'Allianz Stadium è omologato ed è in grado di ospitare tutte le fasi di qualsiasi competizione eccetto la finale di Champions League. Per ospitare una finale di Champions League, infatti, gli stadi devono avere una capienza di almeno 50.000 posti. Tale capienza è stata giudicata sovradimensionata per il corretto funzionamento della struttura che si propone come polo d’attrazione anche nei giorni non dedicati alla partita. In occasione della presentazione del dossier per i Campionati Europei del 2016, la FIGC si è dimostrata molto soddisfatta dello stadio della Juventus, e gli aveva ipoteticamente assegnato l’eventuale semifinale.

    Secondo quale normativa avete effettuato l'analisi strutturale e le relative verifiche?

    Secondo le Legge 1086 e l'ultimo D.M. vigente

    Avete realizzato un modello strutturale tridimensionale dell'intera struttura?

    Quale codice di calcolo avete utilizzato?

    Vedi risposta precedente.

    Per quale combinazione dei carichi si rendono necessari i tiranti? Avete condotto test su modelli in scala in galleria del vento?

    I cavi d’acciaio posti ai quattro angoli della copertura ed ancorati agli elementi in cemento armato di separazione del catino dell'Allianz Stadium, i quali suddividono le gradonate in quattro tribune, sono conseguenza di rigorose calcolazioni effettuate durante l’iter progettuale e verificate in galleria del vento. Particolare attenzione e cura da parte dei progettisti sono state dedicate al posizionamento dei cavi d’ancoraggio, i quali sono in linea con i separatori di tribuna, le cui scale di accesso a cavallo dei separatori stessi contribuiscono ad allontanare i posti a sedere proprio per garantire la visibilità a tutti gli utenti.

    Nel caso si fosse trattato di un errore progettuale perché avete optato per la soluzione meno dispendiosa quando tutti i costi di riprogettazione ed esecuzione della variante dovevano essere coperti ex art 111 e 132.2 Dlgs 163/06 dal progettista?

    Come già spiegato, la scelta di inserire i tiranti non è un errore progettuale

    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK