Web Content Viewer (JSR 286) - NoInlineEdit

Charity

La Juventus Football Club è impegnata su più fronti nell’ambito charity per sostenere progetti e iniziative di solidarietà sociale

Altre iniziative di charity

Juventus e la solidarietà

La Juventus Football Club da sempre dimostra il suo impegno nelle iniziative umanitarie e di solidarietà sociale. Gli impegni e i progetti che la società sostiene in modo attivo e propositivo sono parte integrante della politica e della cultura aziendale: gli stessi valori e ideali che la Juventus diffonde attraverso lo svolgimento dell’attività sportiva sono sentiti e trasmessi anche nel sociale.
Il coinvolgimento e l’impegno della società bianconera nelle problematiche sociali trovano sicuramente fondamento in una spiccata sensibilità della dirigenza juventina al tema, ma si sviluppano e rafforzano attraverso la rete di tifosi, appassionati e sostenitori sportivi diffusi in tutto il mondo. La Juventus sa infatti convertire l’autentica passione sportiva che accomuna questo gruppo di persone in voglia di far del bene e sensibilizzazione alla solidarietà. Solo attraverso la cooperazione e l’unione della disponibilità di persone che sanno fare gioco di squadra è possibile la realizzazione di grandi progetti.
L’impegno sociale preso dalla Juventus negli ultimi anni ha coinvolto diversi settori e ha fatto meritare per tre anni consecutivi il conferimento dello “Scudetto della Solidarietà”, assegnato dal settimanale VITA non profit magazine alla società che maggiormente si è distinta nel campo della solidarietà per programmazione, generosità e progetti strutturati.

"Fatti e Progetti per i Giovani"

Un’iniziativa finalizzata a migliorare le condizioni di vita e di studio di molti giovani attraverso due azioni mirate:
L’una per realizzare, attraverso l’attività di formazione, di volontariato, di prevenzione dalla dispersione scolastica, un Centro di Accoglienza per extracomunitari minorenni all’interno delle Missioni Don Bosco. Con questo stesso spirito sono stati recentemente devoluti alle Missioni Don Bosco 300 mila euro per la costruzione di un centro di accoglienza in Thailandia per i bambini rimasti orfani a seguito del maremoto che ha colpito le regioni asiatiche;
L’altra, realizzata in collaborazione con la Facoltà di Economia dell’Università di Torino, per definire un percorso di formazione per indirizzare i giovani allo studio del management dello sport, unire le competenze di docenti e professionisti del settore e favorire ricerche sulla gestione delle organizzazioni sportive.

Il “Centro di accoglienza”

Intitolato alla memoria di Edoardo Agnelli, in collaborazione con l’Associazione Gruppi di Volontariato Vincenziano, realizzato per ospitare mamme in difficoltà.

“Un Sogno per il Gaslini”

Nel 2000 fu fondata l’associazione “Un Sogno per il Gaslini” che aveva come obbiettivo la ristrutturazione dell’Abbazia di San Gerolamo sita all’interno dell’Ospedale Gaslini di Genova. La spesa prevista per completare l’opera di ristrutturazione era di 4.500.000€ di cui 2.000.000€ donati dalla famiglia Gaslini e il restante ammontare raccolti grazie all’impegno dei giocatori della Juventus. I lavori hanno permesso di trasformare l’Abbazia in un luogo di studio e ricreazione per i bambini ricoverati e le loro famiglie.

Altre iniziative

Continua anche la collaborazione con le attività della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro.