Web Content Viewer (JSR 286) - NoInlineEdit

Scudetti

Il primo campionato di calcio risale al 1898. L’introduzione dei gironi avvenne con il campionato 1909/10. Nel 1929/30 con l’avvento del “girone unico” nasce il calcio moderno. Dal campionato 1994/95 la vittoria vale tre punti. La coppa dei Campioni d’Italia si assegna dalla stagione 1960/61 e dal 2004/05 si consegna sul campo ai vincitori.

Flash Scudetti

Scudetto 1933

Dopo i due titoli consecutivi, ci si potrebbe accontentare, e invece è straordinaria la campagna-acquisti che durante l’estate 1932 porta in bianconero il mediano Bertolini e l’ala Sernagiotto. Ma il rinforzo migliore arriva dal vivaio, è fatto in casa: è il giovane attaccante Felice Placido Borel, detto “Farfallino”. Mezz’ala fino a quel giorno, si ritrova ad un certo punto spostato al centro della prima linea quando Vecchina si infortuna, ed è la svolta della sua carriera e della stagione juventina.

I bianconeri, infatti, che dopo una partenza titubante sono lontani dal vertice, recuperano già in novembre e trovano nei gol di Borel quel che mancava per essere irresistibili. 4-0 alla Lazio il 20 novembre ’32, con doppietta di farfallino. Poi, 1-0 nel derby, e gol-partita del ragazzo, che segna una tripletta alla Triestina e contribuisce, pur senza segnare, alla fondamentale vittoria sull’Ambrosiana, il 18 dicembre (3-0) che era scattata alla prima giornata ed ora viene ripresa.

Il girone di ritorno è in discesa per i bianconeri, che sempre grazie ad un gol di Borel passano sul campo della Roma (1-0), il 12 marzo, e vincono il derby di ritorno (2-1, Borel II autore del gol decisivo). Il terzo scudetto consecutivo si materializza dopo il 2-2 con l’Ambrosiana a Milano (25 maggio ’33) e il 2-1 al Bologna (4 giugno, di Borel e Orsi le reti del successo). Juve prima con 54 punti, otto in più dell’Ambrosiana e dodici di vantaggio sulla coppia Bologna-Napoli. Borel II straordinario, con 29 reti in 28 partite.

La Squadra

  • GIOCATORI
  • Combi
  • Rosetta
  • Caligaris
  • Ferrero
  • Santagostino
  • Varglien I
  • Monti
  • Bertolini
  • Genta
  • Sernagiotto
  • Varglien II
  • Borel II
  • Ferrari
  • Orsi
  • Cesarini
  • Munerati
  • Vecchina
  • Imberti
  • ALLENATORE
  • Carcano Carlo