Web Content Viewer (JSR 286) - NoInlineEdit

Scudetti

Il primo campionato di calcio risale al 1898. L’introduzione dei gironi avvenne con il campionato 1909/10. Nel 1929/30 con l’avvento del “girone unico” nasce il calcio moderno. Dal campionato 1994/95 la vittoria vale tre punti. La coppa dei Campioni d’Italia si assegna dalla stagione 1960/61 e dal 2004/05 si consegna sul campo ai vincitori.

Flash Scudetti

Scudetto 1935

La Squadra delle Meraviglie è quasi al capolinea, ma fa ancora in tempo a fare cinquina nel '35, dopo che una buona parte dei suoi assi ha trasferito in Nazionale la propria insaziabile voglia di vincere, con la Rimet strappata ad Austria e Cecoslovacchia nel '34. L'ultimo titolo del Quinquennio non porta più la firma del grande Combi, che ha già appeso le scarpe al chiodo, ma ha in Foni e Serantoni nuovi, efficacissimi puntelli. Il campionato ha un andamento costante: Juve e Ambrosiana lottano dall’inizio alla fine e il titolo arriva soltanto nella volata finale, all’ultima giornata. I bianconeri perdono all’andata sul campo di Lazio e Bologna, ma prevalgono sui nerazzurri nello scontro diretto di Torino. E’ una squadra meno spettacolare, ma più solida in difesa, quella che il tandem Bigatto-Gola guida da dicembre dopo le dimissioni di Carcano. Pareggerà senza reti a Milano con i nerazzurri e poi difenderà il minimo vantaggio in classifica fino alla fine, superando la Fiorentina all’ultima giornata.

Nel corso dei cinque campionati vinti, la squadra bianconera assomma un numero impressionante di record: dal massimo delle vittorie in campionato (25 nel ‘30-31 e nel ‘32-33) al minimo di sconfitte (appena 4, nel ‘30-31 e nel ‘31-32); dal massimo punteggio in classifica (55 punti nel ‘30-31) al record dei gol fatti (89 nel ‘31-32) e al minimo di quelli subiti (22 nel ‘32-33); dalla miglior serie di partite senza sconfitta (21 nel ‘33-34) al primato di giocatori schierati contemporaneamente in Nazionale ( 9 in Italia - Ungheria dell'ottobre 1933). E' davvero la "Fidanzata d'Italia".

La Squadra

  • GIOCATORI
  • Valinasso
  • Rosetta
  • Foni
  • Caligaris
  • Varglien I
  • Monti
  • Bertolini
  • Depetrini
  • Ramella
  • Varglien II
  • Cesarini
  • Serantoni
  • Borel II
  • Ferrari
  • Orsi
  • Diena II
  • Gabetto
  • Tiberti
  • Cason
  • ALLENATORE
  • Carcano Carlo