Web Content Viewer (JSR 286) - NoInlineEdit

11 ago 2012

Marotta: «Vittoria di Conte e per Conte»

Il dirigente bianconero, a nome della società, dedica la Supercoppa al mister: «Ha preparato la partita in modo impeccabile»

Il dirigente bianconero, a nome della società, dedica la Supercoppa al mister: «Ha preparato la partita in modo impeccabile»

«Questa è la vittoria di Antonio Conte e per Antonio Conte». Le parole di Giuseppe Marotta, pochi minuti dopo la fine della Supercoppa Italiana, sono il miglior slogan per festeggiare il nuovo trionfo bianconero, tre mesi dopo lo Scudetto.

L’assenza del tecnico, relegato in tribuna per squalifica, ha dato un ulteriore stimolo alla squadra per superare il Napoli al termine di un’autentica battaglia. Chiusa con l’assenza dei partenopei alla premiazione sul campo di Pechino. Anche su questo interviene Marotta: «Nella finale di Coppa Italia anche noi siamo stati sfavoriti per un rigore non dato a Marchisio, eppure abbiamo sorvolato e accettato la sconfitta. Ma oggi ci interessa solo la vittoria, una vittoria impeccabile da dedicare al nostro mister che ha preparato la partita in modo impeccabile per tutta la settimana. Continua la caccia al top player? Questa è solo una questione di lessico del calcio. Allora come vogliamo definire Asamoah che oggi ha fatto un gran gol, Pirlo, Buffon? Lavoriamo con impegno per rinforzare un gruppo che ha vinto lo scorso campionato e oggi ha conquistato la Supercoppa».