Web Content Viewer (JSR 286) - NoInlineEdit

15 mag 2011

Chiellini: «Siamo delusi, ma ce lo meritiamo»

«Abbiamo perso mille treni quest’anno ogni volta che abbiamo avuto l’occasione di svoltare non ci siamo riusciti»

«E’ inutile prendersi i giro. C’è grande delusione, anche al di là del risultato della Roma. L’Europa League avrebbe salvato la stagione, perché c’è differenza tra farla e non farla. Però ce lo siamo meritato». Giorgio Chiellini manifesta tutto il proprio scoramento dopo la sconfitta contro il Parma. Una gara che, ammette, gli emiliani «hanno meritato di vincere. Possiamo recriminare su qualche episodio, avrebbe potuto segnare Martinez, ma nel complesso è giusto così. Abbiamo faticato a smaltire la delusione di lunedì e accendersi alla domenica evidentemente non è possibile. Giorgio vede l’Europa ormai praticamente irraggiungibile: «Non credo che la Roma perda in casa. Noi abbiamo perso mille treni quest’anno ogni volta che abbiamo avuto l’occasione di svoltare non ci siamo riusciti, mentre paradossalmente abbiamo fatto bene quando non avevamo nulla da chiedere. Quando dovevamo fare il salto di qualità abbiamo sempre sbagliato la partita. E’ stato un nostro grandissimo difetto e non dobbiamo nasconderci. Non siamo mai stata squadra. Abbiamo avuto quei due mesi in cui volavamo e credevamo di poter fare un altro campionato. Dall’andata con il Parma si è rotto il giocattolo e non siamo più riusciti a ritrovarci. A fine stagione, con la mente più fredda, smaltita la rabbia dovremo fare il punto della situazione e cercare di migliorare dove non siamo adatti o capaci. Un’altra rivoluzione totale credo sia troppo, ma qualche cambiamento ci sarà sicuramente»