Web Content Viewer (JSR 286) - NoInlineEdit

21 dic 2012

Matri: «Un messaggio per le inseguitrici»

«Cercavo il gol da tanto tempo e mi mancava, ma ho sempre creduto nei miei mezzi»

La Juve, contro il Cagliari, ha faticato, non bisogna nasconderselo. Ma alla fine ha avuto la forza di agguantare una vittoria sulla qual in pochi avrebbero scommesso. E a condurla al successo è stato Matri, che non segnava dal 29 settembre scorso. Se oggi, dopo tutti le profezie di questi giorni, è davvero iniziata una nuova era, la doppietta di Alessandro ne è una prova evidente: «C’era un’atmosfera strana oggi e sarebbe stato difficile per qualsiasi squadra giocare qui - sottolinea l’attaccante, riferendosi ai pochi spettatori presenti allo stadio Tardini - Non abbiamo giocato bene, ma prendiamo l’aspetto positivo della serata: cercavo il gol da tanto tempo e mi mancava, ma ho sempre creduto nei miei mezzi. Quando non si segna il morale scendo, ma se si è aiutati da un grande gruppo si superano le difficoltà. Abbiamo lanciato un bel messaggio alle inseguitrici, che domani giocheranno con un peso in più».